Chievo Verona - Perugia 2-0 | Finale al cardiopalma, i gialloblu centrano il sorpasso

Dopo una gara molto equilibrata, a sbloccare il match ci ha pensato Ceter con un colpo di testa. Poi il raddoppio su rigore di Meggiorini allo scadere del recupero nel secondo tempo

Ceter gol Chievo Verona - Perugia 18 gennaio 2020

Una gara molto equilibrata quella disputata al Bentegodi tra Chievo Verona e Perugia, con gli ospiti alla fine beffati dopo aver persino accarezzato il sogno della vittoria. Nella prima frazione a mettersi in mostra sono stati in particolare i ragazzi di Cosmi, con le conclusioni pericolose di Mazzocchi, Falcinelli e Dragomir. Per il Chievo, invece, la presenza in campo di Djordjevic, Meggiorini, Vignato e Giaccherini non ha sortito gli effetti sperati: poche idee e scarsa capacità di trovarsi da parte dei quattro giocatori di maggiore qualità.

La più ghiotta occasione del primo tempo, non a caso, è capitata al 35° ed è stata di marca umbra, con il tiro a botta sicura da ottima posizione di Nzita che è però finito abbondantemente a lato. Sul finire della prima frazione è quindi arrivato lo scatto d'orgoglio clivense con un colpo di testa di Meggiorini che ha sfiorato l'incrocio dei pali. Squadre al riposo dunque a reti inviolate e al rientro in campo è stata ancora la formazione di Cosmi a rendersi pericolosa. Al 50° è infatti andato vicinissimo al gol del vantaggio Bonaiuto, grazie ad un bel tiro a giro che Semper è riuscito miracolosamente a devìare sul palo e quindi in corner. 

Scampato il pericolo, il Chievo ha dovuto fare i conti con l'infortunio occorso a Vignato, sostituito da Garritano al 55°. Dieci minuti dopo è arrivata un'occasione per Giaccherini che, a tu per tu con il portiere avversario, si è però lasciato ipnotizzare sprecando così malamente la buona opportunità. Quando ormai la sfida pareva essere destinata a chiudersi in pareggio, è infine arrivato il momento decisivo: gran sgroppata sulla destra all'89° da parte di Segre che ha lasciato partire un cross insidioso indirizzato nello specchio della porta, Vicario ha respinto in affanno e Ceter è stato lesto ad avventarsi di testa sulla sfera, siglando così il gol del vantaggio da pochi passi. Uno a zero e festa grande al Bentegodi. Lo stesso attacante colombiano, subentrato al posto di un opaco Djordjevic al 64°, si è poi conquistato il calcio di rigore al 94° realizzato con freddezza da Meggiorini per il definitivo 2 a 0. 

Una vittoria dunque davvero importante sotto tutti i punti di vista, ottenuta anche con un pizzico di fortuna ma senza dubbio con merito e caparbietà. Il Chievo si proietta così temporaneamente al quinto posto in classifica e ritrova morale e fiducia in vista della lunga corsa alla promozione che vedrà venerdì prossimo alle ore 21 un nuovo importante appuntamento: la sfida in trasferta, molto delicata, contro l'Empoli.

La diretta della partita

Primo Tempo

  • 1° Calcio d'inizio, al via la sfida del Bentegodi.
  • 4° Occasione per Djordjevic che da ottima posizione spara addosso a Vicario.
  • 6° Ci prova anche Mazzocchi con un buon tiro dal limite che però termina alto.
  • 9° Contropiede Perugia e Falcinelli libera un bel diagonale mancino che esce di poco a lato.
  • 21° Ancora Perugia pericoloso con Dragomir dal limite: tiro mancino, para Semper sicuro.
  • 35° Sempre gli ospiti vicino al gol con Nzita che colpisce da dentro l'area a botta sicura dopo una corta respinta di Semper, ma la conclusione esce alta.
  • 45° Colpo di testa di Meggiorini, debole e alto. Si chiude così la prima frazione.

Secondo tempo

  • 45° Al via la seconda frazione di gioco.
  • 50° Perugia vicinissimo al gol con Bonaiuto che calcia bene a giro dall'interno dell'area, Semper ci mette una pezza con un mezzo miracolo e la palla spizza il palo per poi uscire in corner.
  • 55° Fuori Vignato per infortunio, dentro Garritano nel Chievo.
  • 64° Dentro Ceter per Djordjevic nel Chievo.
  • 67° Occasione per Giaccherini che però sbaglia il tocco finale a tu per tu con Vicario.
  • 68° Dentro Balic per Dragomir nel Perugia.
  • 79° Gol annullato per fuorigioco a Garritano.
  • 80° Dentro Esposito per un esausto Giaccherini.
  • 81° Fuori Konaté dentro Angella nel Perugia.
  • 84° Fuori Bonaiuto dentro Capone per il Perugia.
  • 89° Segna il Chievo Verona dopo un cross insidioso dalla destra di Segre, respinto malamente da Vicario sulla testa di Ceter che ribatte in rete.
  • 90° Sono 5 i minuti di recupero.
  • 94° Calcio di rigore per il Chievo, sul dischetto va Meggiorini che raddoppia. Finale incredibile al Bentegodi.
  • 95° Finisce la sfida.

Le formazioni ufficiali

Chievo Verona: Semper, Frey, Leverbe, Cesar, Cotali, Segre, Obi, Giaccherini, Vignato, Djordjevic, Meggiorini.

Allenatore: Michele Marcolini.

Perugia: Vicario, Falasco, Carraro, Sgarbi, Mazzocchi, Falzerano, Konaté, Dragomir, Nzita, Buonaiuto, Falcinelli.

Allenatore: Serse Cosmi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari, ipotesi malore: muore imprenditore in Transpolesana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 febbraio 2020

  • Rubavano dalla cassa del negozio per cui lavoravano: commesse in manette

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

  • Finalmente insieme a Verona i vincitori del concorso di San Valentino

  • Tre persone portate in ospedale dopo un scontro frontale tra due auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento