Chievo Verona - Napoli, probabili formazioni | Ancora fiducia a Vignato

Entrambe le squadre giocano per rinviare due verdetti: quello della retrocessione dei gialloblu e lo scudetto della Juventus per i partenopei

Vignato (Fonte foto: sito Chievo Verona)

Quella di domani, 14 aprile, potrebbe essere la partita della matematica retrocessione del Chievo Verona in Serie B. I gialloblu ne sono consapevoli, ma con professionalità si sono allenati tutti e bene (infortunati a parte) in questa settimana e con professionalità affronteranno il difficile scontro delle 18 con il Napoli al Bentegodi, cercando almeno di rimandare il verdetto definitivo.

«Concentrazione alta, spirito di squadra alto, testa alta», queste le richieste dell'allenatore del Chievo Domenico Di Carlo che in preparazione alla sfida di domani ha lavorato molto in allenamento nella fase di costruzione di gioco, nella speranza di vedere in campo una squadra più propositiva in attacco e magari più prolifica sotto porta. «Se rimaniamo corti e compatti in difesa nella fase offensiva mettiamo in pratica quanto abbiamo provato in allenamento, sono convinto che troveremo occasioni per far gol al Napoli», ha aggiunto Di Carlo. 

Personalmente sono molto arrabbiato - ha detto il mister gialloblu - Allo stesso tempo vado avanti a testa alta perché abbiamo lavorato tanto. Non siamo riusciti a raccogliere per come abbiamo lavorato e mi dispiace per la squadra, per i tifosi e per la nostra società. Questi non sono i punti che il Chievo si merita.

Ma se il Chievo Verona vuole rinviare il verdetto retrocessione, il Napoli vuole rinviare un altro verdetto, quello dello scudetto della Juventus. I bianconeri oggi hanno perso con la Spal e non hanno quindi guadagnato quel punto che sarebbe bastato per cucirsi sul petto un nuovo tricolore. Ma il titolo potrebbe andare a Torino anche se la squadra di Carlo Ancelotti non vincerà domani al Bentegodi. È comunque possibile che i partenopei non scendano in campo con la loro formazione migliore e con la testa già alla gara di ritorno di Europa League con l'Arsenal, visto che la vittoria dello scudetto è oggettivamente molto più difficile del passaggio del turno europeo, nonostante la sconfitta per 2-0 rimediata a Londra.

Della formazione del Chievo Verona è certa la presenza del giovane Vignato e molto probabile quella di Hetemaj e Giaccherini. Fuori sicuramente Bani perché squalificato e gli infortunati Seculin, Schelotto e Jaroszynski. Nel Napoli nessuno è squalificato, Albiol sembra essere recuperato dall'infortunio anche se probabilmente non giocherà, come di sicuro non sarà disponibile Diawara.
Queste le probabili formazioni:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Terribile frontale tra auto e camion nella notte: perde la vita un 34enne

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

Torna su
VeronaSera è in caricamento