Caso plusvalenze Chievo, arriva il nuovo deferimento della Procura per Campedelli

Dopo la dichiarazione di "improcedibilità" per la mancata audizione del presidente clivense, arriva il nuovo deferimento nell'ambito del processo sulle presunte "plusvalenze fittizie"

Il procuratore della Figc ed il procuratore federale aggiunto, così come riportato nel dispositivo pubblicato sul sito ufficiale della Figc, hanno deferito al Tribunale federale nazionale - Sezione Disciplinare, il Chievo, il suo presidente Luca Campedelli ed i dirigenti Piero e Giuseppe Campedelli, Michele Cordioli, Antonio Cordioli in merito alla vicenda delle presunte "plusvalenze fittizie".

Il 25 luglio scorso, come ricordato dall'Ansa, il Tribunale nazionale della Federcalcio aveva dichiarato l'improcedibilità «per vizio di forma» nei confronti del Chievo per la mancata audizione (che lo stesso Campedelli aveva richiesto) e aveva restituito gli atti alla Procura federale, che ha istruito un nuovo procedimento. Il presidente Campedelli avrebbe poi dovuto essere ascoltato in Procura lo scorso martedì 31 luglio, ma il dirigente veneto non si era presentato e aveva mandato un certificato medico per giustificare la sua assenza all'audizione.

Nessun commento ufficiale è pervenuto al momento da parte del club della Diga che nel frattempo si continua però a muovere sul mercato. L’A.C. ChievoVerona ha infatti comunicato nelle scorse ore due cessioni in prestito, riguardanti il centrocampista Malick Mbaye (fino al 30 giugno 2019 al Carpi F.C. 1909) e, contestualmente, sempre in prestito l’attaccante Victor Da Silva (fino al 30 giugno 2019 alla Fermana Football Club). Per quanto riguarda il calciomercato in ingresso, nelle ultime ore è emerso un interessamento del Chievo nei confronti del regista in forza alla Lazio, rientrato dopo il prestito a Benevento, Danilo Cataldi

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Da una lite familiare spuntano 85 mila euro, droga e orologi: un arresto

  • Attualità

    Protesta social contro il Congresso delle Famiglie, #manonellamano

  • Cronaca

    Trovato a vendere cocaina, viene arrestato e si giustifica: «Sono senza lavoro»

  • Cronaca

    Bussolengo: perseguita e minaccia l'ex socio in affari, 63enne arrestato

I più letti della settimana

  • San Giovanni Ilarione, motociclista esce di strada in via Fusa e perde la vita

  • La rapina dell'auto finisce in trageda: resiste ai banditi, viene investita e muore

  • Atterraggio di emergenza a Londra per un Airbus decollato da Verona

  • Minacce di morte e un'auto bruciata a Vigasio: 5 arresti dei carabinieri per tentata estorsione

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 marzo 2019

  • Verona fortunata al SuperEnalotto: giocata una schedina da 40 mila euro

Torna su
VeronaSera è in caricamento