Rigoni alla presentazione: "Molto contento di essere qui"

Il nuovo acquisto della Diga esprime la sua soddisfazione per essere arrivato a vestire i colori del Chievo: "Si tratta della squadra che mi ha voluto di più, sapevo di trovare un ambiente positivo"

Marco Rigoni

Parole commosse quelle di Marco Rigoni, nuovo acquisto del Chievo Verona, che nella giornata della sua presentazione ufficiale ha voluto esprimere la sua gioia per essere divenuto parte della rosa della Diga: "Sono molto contento. Il Chievo è stata la squadra che mi ha voluto più fortemente e sono molto contento di essere qui per questa nuova avventura. Le sensazioni sono molto positive. Sapevo di trovare un ambiente molto bello, molto tranquillo, positivo. Un ambiente dove si può far bene. Ne sono sicuro. Spero di dare in primis un contributo importante per il Chievo. Poi da questa avventura spero di togliermi molte soddisfazioni. Ora è ovvio che è ancora presto per dare un giudizio, bisogna correre, pedalare, allenarsi, inserirsi, ma per l'inizio della stagione posso contare di essere al top. Quanto pesa l'eredità di Bradley? Lui ha fatto benissimo, darò il mio massimo contributo per fare bene anch'io. Credo le responsabilità siano a prescindere, non sono lui ma darò tutto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Spende 9 mila euro per un depuratore per la casa: «Non serve, l'acqua è già potabile»

  • Inganna parroco della Lessinia per ricattarlo, coppia di 20enni arrestata

  • Coronavirus: tre i nuovi casi positivi in Veneto e due i morti, un decesso è a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento