Calzedonia, Radostin Stoytchev è stato ufficializzato. È lui il nuovo coach

Dopo i saluti e i ringraziamenti a Nikola Grbic, la BluVolley ha ufficializzato la nuova guida tecnica. Un allenatore che a Trento ha vinto scudetti e tre Champions League di fila

Radostin Stoytchev (Foto: Maria Giulia Tolotti)

Ieri, 12 maggio, l'annuncio dell'interruzione del rapporto tra la Calzedonia Verona e il coach Nikola Grbic. Oggi, l'ufficializzazione del nuovo tecnico gialloblu. Un nome che circolava da giorni e che è stato ufficializzato. La guida tecnica della prima squadra della BluVolley è stata affidata a Radostin Stoytchev.
Il contratto sottoscritto dall'allenatore bulgaro, lo legherà al club veronese per tre stagioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Figlio e nipote di pallavolisti, Radostin Stoytchev è stato un palleggiatore in grado di vincere da giocatore due campionati e due coppe nazionali in Bulgaria e in Austria. Ma più ricco è il suo palmarès da allenatore. Da tecnico ha vinto sei campionati in Russia, Turchia e Italia; sei coppe nazionali in Bulgaria, Russia, Italia e Turchia; due supercoppe in Italia e Turchia; tre Champions League consecutive con il Trentino Volley e quattro mondiali per club.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

Torna su
VeronaSera è in caricamento