La Calzedonia sceglie «un'altra direzione» e saluta coach Nikola Grbic

Il presidente Stefano Magrini ha ringraziato il tecnico per questi «due anni e mezzo ricchi di emozioni, che hanno contribuito a far crescere il nome di Verona nel mondo della pallavolo»

Nikola Grbic (Foto Instagram - BluVolley Verona)

Abbiamo preferito proseguire in un'altra direzione, dando inizio ad un nuovo ciclo che però non cambia le ambizioni della nostra società, proiettate a portare in alto questa città e questa squadra nel pianeta volley.

Termina con queste parole del presidente Stefano Magrini la nota ufficiale con cui la Calzedonia Verona ha salutato e ringraziato l'allenatore Nikola Grbic. Non sarà lui il tecnico della BluVolley nella stagione 2019/2020. Una notizia che aleggiava da qualche giorno e che è stata ufficializzata oggi, 12 maggio.

Il rapporto professionale tra la Calzedonia è Grbic è stato risolto in maniera consensuale, ha spiegato la società. Magrini ha augurato le migliori fortune al tecnico e lo ha ringraziato per questi «due anni e mezzo ricchi di emozioni, che hanno contribuito a far crescere il nome di Verona nel mondo della pallavolo».
Una crescita certificata anche dai numeri perché nell'annata scorsa la Calzedonia Verona ha fatto registrare i suoi record per numero di abbonati (2.185) e per numero totale di spettatori all'Agsm Forum (45.437).

Dopo un'attenta valutazione, la BluVolley ha scelto «un'altra direzione», direzione che potrebbe essere quella che dalla serbia di Nikola Grbic potrebbe portare alla Bulgaria di Radostin Stoytchev. Potrebbe essere l'ex allenatore di Trento e Modena l'uomo che si siederà sulla panchina di Verona.

Potrebbe interessarti

  • Problemi di ricezione con il digitale terrestre? Ecco "Help Interferenze"

  • Autostima: cos'è e come ci si lavora

  • Avis Regionale Veneto e Confservizi Veneto: siglata una importante collaborazione

  • Riso: proprietà e ricette salutari

I più letti della settimana

  • Trattore si ribalta e non gli lascia scampo: morto un agricoltore

  • A una settimana dallo scontro con uno scooter, si è spento Alvise Trincanato

  • Cosa fare a Verona e in provincia nel weekend del 13 e 14 luglio

  • Cadavere trovato nel canale "Menaghetto": la donna è stata identificata

  • Acqua negata a due ciclisti e il caso spopola sui social e sulla stampa

  • Aggressione con arma bianca a Verona: una persona in codice rosso

Torna su
VeronaSera è in caricamento