Calzedonia, Franciskovic: «Mi aspetto grandi cose dentro e fuori dal campo»

Il palleggiatore americano farà parte del gruppo di atleti che i tifosi della Calzedonia potranno conoscere il prossimo 20 agosto alle 20 al BluVolley Sporting Club

Jennings Franciskovic

Mancano dieci giorni esatti al 20 agosto, giorno in cui i tifosi della Calzedonia Verona potranno incontrare lo staff tecnico e parte della squadra che da ottobre affronterà il campionato di SuperLega. L'appuntamento sarà alle 20 al BluVolley Sporting Club e sarà il primo vero contatto con la tifoseria del nuovo coach Stoychev e di quasi tutti i nuovi arrivati a Verona. Saranno presenti, infatti: Asparuhov, Birarelli, Bonami, Cester, Franciskovic, Kluth, Marretta, Spirito, Zanotti.

C'è dunque tanta attesa tra i tifosi, ma anche tra i giocatori che vestiranno per la prima volta la maglia della Calzedonia e avranno bisogno del sostegno dei veronesi per ambientarsi nel modo migliore. «Il loro sostegno è tutto - ha detto il palleggiatore statunitense Jennings Franciskovic - Ho già confidato a tutti a casa quanto ho apprezzato Verona come città, quindi non vedo l'ora di incontrare tutti i sostenitori il 20 agosto. Tutto ciò che facciamo in campo è per loro, quindi avere la possibilità di conoscerli è molto emozionante. Il loro supporto è fondamentale e credo che se saremo uniti potremo raggiungere grandi risultati».
«Non vedo l'ora di conoscere i tifosi di Verona - ha aggiunto Asparuhov - Sono certo che questa stagione ci riserverà delle grandi emozioni».

Guardando il roster, penso che siamo un bel gruppo equilibrato e con delle belle potenzialità - ha dichiarato ancora Franciskovic - Nel complesso, mi aspetto grandi cose dentro e fuori dal campo.

Per il palleggiatore americano si tratta di un ritorno in Italia, dopo l'esperienza a Modena. Mentre per Asparuhov è la prima volta in Italia e il ragazzo che ha da poco compiuto 19 anni ha commentato: «Credo che quest'anno sarà per me molto duro, ma allo stesso tempo molto stimolante. Sono certo che avrò l'opportunità di imparare molto dai miei compagni, dallo staff e anche dagli avversari. Sarà una stagione importante».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento