Calzedonia, dalla Bulgaria il nuovo schiacciatore Asparuh Asparuhov

Novanta chili distribuiti in un corpo di due metri per un classe 2000 che è già riuscito a vestire la maglia della sua nazionale maggiore

Asparuh Asparuhov (Foto Instagram)

Sono veramente felice di far parte di questo grande club. Non vedo l'ora di andare in palestra e lavorare, per raggiungere insieme ai miei compagni i nostri obiettivi. Inoltre sarò a contatto con un grande staff tecnico e questo per me è motivo d'orgoglio.

Suonano come parole di circostanza, ma ci si può accontentare. È in questo modo che Asparuh Asparuhov si è presentato a Verona dopo aver formalizzato un accordo con la Calzedonia BluVolley

È un classe 2000 il secondo nuovo acquisto del club gialloblu, il secondo tassello inserito dopo l'arrivo del nuovo coach Radostin Stoytchev. Dopo il libero Federico Bonami, ecco arrivare lo schiacciatore Asparuh Asparuhov, bulgaro come Stoytchev, reduce da una stagione cominciata con lo Stocznia Szczecin e terminata con il Montana Volley.

Novanta chili distribuiti in un corpo di due metri per questo ragazzo che è già riuscito a vestire la maglia della sua nazionale maggiore, dopo aver difeso i colori della Bulgaria con le selezioni giovanili.

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Piscina interrata: ecco la guida che vi svelerà tempi e costi

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

  • Labbra sensuali e carnose: ecco i rimedi naturali per un super effetto volume

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Veronese: muore dopo un incidente stradale in scooter

  • Cade dalla bici dopo essere arrivato al lavoro e muore davanti al padre

  • Poiano, uomo perde le vita in via Fincato nello scontro tra un'auto e una moto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 giugno

  • Rientra in hotel ubriaco, sbaglia stanza e picchia l'uomo che la occupa

  • Mamma dimentica le chiavi: bimbo di un solo anno resta chiuso in auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento