Calciomercato Chievo Verona: Vignato al Bologna, al suo posto Ongenda

Dalla cessione, il club gialloblu incasserebbe tre milioni di euro subito, più una percentuale su un'eventuale rivendita futura da parte del club felsineo

Emanuel Vignato (Fonte foto: sito Chievo Verona)

Lunedì scorso, 6 gennaio, il Chievo Verona ha ripreso gli allenamenti in vista della ripresa del campionato di Serie B fermo per la sosta invernale. Recuperati gli infortunati Obi e Ceter, sono invece da valutare le condizioni di Di Noia, infortunatosi al flessore della gamba destra durante la gara con il Pescara.

Il campionato è dunque fermo, ma è aperta, anzi apertissima, la finestra di calciomercato. E, a quanto si legge dall'attendibile sito gianlucadimarzio.com, il Chievo Verona starebbe per salutare il suo gioiellino Emanuel Vignato. Viene data ormai per chiusa la trattativa per il passaggio del giovane talento gialloblu al Bologna. Il trasferimento sarebbe a titolo definitivo e il Chievo incasserebbe tre milioni di euro subito, più una percentuale su un'eventuale rivendita futura da parte del club felsineo. Ma sullo stesso sito si può leggere anche di una trattativa in entrata mancata e di un'altra che sembrerebbe riuscita. Il Chievo Verona, infatti, era sulle tracce del terzino destro Simone Pinna. L'atleta ha lasciato Cagliari, ma purtroppo andrà a rinforzare una diretta concorrente del Chievo per la lotta alla promozione in Serie A, vale a dire l'Empoli. Pare, invece, tutto pronto per l'arrivo a Verona di Hervin Ongenda, trequartista classe '95 cresciuto nelle giovanile del Psg. Il Chievo lo avrebbe acquistato a titolo definitivo dai romeni del Botosani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Tocca con la motosega i cavi dell'alta tensione: non c'è stato scampo per il 46enne

Torna su
VeronaSera è in caricamento