Chievo penalizzato, Di Carlo: «I rigori per il Bologna? Due tuffi in piscina»

L'allenatore gialloblu si era impegnato a non commentare più le decisioni di arbitri e Var, ma dopo la sconfitta al Dall'Ara non si è trattenuto

Domenico Di Carlo

L'allenatore del Chievo Verona Domenico Di Carlo si era preso l'impegno di non commentare più le decisioni arbitrali e il Var, ma ieri sera, 8 aprile, dopo la sconfitta in casa del Bologna non si è trattenuto e ha definito «due tuffi in piscina» i due rigori assegnati ai rossoblu che hanno deciso l'incontro.

Non possiamo lottare contro tutti: due rigori, in dieci per l'espulsione di Bani, sette ammoniti, giudicate voi - ha aggiunto Di Carlo - Per un'ora di gioco abbiamo fatto la nostra gara. Nel primo quarto d'ora non riuscivamo a trovare le posizioni giuste in campo, però una volta sistemata la squadra ha giocato, ha lottato e ha corso. Non abbiamo sfigurato e sullo 0-0 abbiamo avuto una grande occasione con Bani dove dovevamo far gol. E comunque siamo rimasti in partita anche dopo il 2-0. Quindi sono contento per la prestazione e per l'atteggiamento e adesso vediamo quanti punti riusciremo a fare da qui alla fine del campionato.

È eccessivo il passivo subito dal Chievo Verona contro il Bologna per il centrocampista gialloblu Nicola Rigoni. «Non cerchiamo alibi perché abbiamo dimostrato di avere molti limiti, vogliamo finire la stagione con onore, però mi sembra che in questo girone di ritorno si torni sempre a parlare di episodi a noi sfavorevoli. Anche in questo campo abbiamo fatto una buona partita, poi l'incontro è stato deciso da due rigori che neanche si commentano perché non si capisce come anche al Var abbiamo potuto confermare le decisioni dell'arbitro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

Torna su
VeronaSera è in caricamento