Chievo penalizzato, Di Carlo: «I rigori per il Bologna? Due tuffi in piscina»

L'allenatore gialloblu si era impegnato a non commentare più le decisioni di arbitri e Var, ma dopo la sconfitta al Dall'Ara non si è trattenuto

Domenico Di Carlo

L'allenatore del Chievo Verona Domenico Di Carlo si era preso l'impegno di non commentare più le decisioni arbitrali e il Var, ma ieri sera, 8 aprile, dopo la sconfitta in casa del Bologna non si è trattenuto e ha definito «due tuffi in piscina» i due rigori assegnati ai rossoblu che hanno deciso l'incontro.

Non possiamo lottare contro tutti: due rigori, in dieci per l'espulsione di Bani, sette ammoniti, giudicate voi - ha aggiunto Di Carlo - Per un'ora di gioco abbiamo fatto la nostra gara. Nel primo quarto d'ora non riuscivamo a trovare le posizioni giuste in campo, però una volta sistemata la squadra ha giocato, ha lottato e ha corso. Non abbiamo sfigurato e sullo 0-0 abbiamo avuto una grande occasione con Bani dove dovevamo far gol. E comunque siamo rimasti in partita anche dopo il 2-0. Quindi sono contento per la prestazione e per l'atteggiamento e adesso vediamo quanti punti riusciremo a fare da qui alla fine del campionato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È eccessivo il passivo subito dal Chievo Verona contro il Bologna per il centrocampista gialloblu Nicola Rigoni. «Non cerchiamo alibi perché abbiamo dimostrato di avere molti limiti, vogliamo finire la stagione con onore, però mi sembra che in questo girone di ritorno si torni sempre a parlare di episodi a noi sfavorevoli. Anche in questo campo abbiamo fatto una buona partita, poi l'incontro è stato deciso da due rigori che neanche si commentano perché non si capisce come anche al Var abbiamo potuto confermare le decisioni dell'arbitro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Forti temporali attesi in Veneto: stato di attenzione anche nel Veronese

Torna su
VeronaSera è in caricamento