Calzedonia, vittoria al tiebreak nel recupero in casa di Castellana Grotte

L'allenatore gialloblu Nikola Grbic: «Sono due punti molto importanti, siamo riusciti ad uscire dalle difficoltà. Solo queste vittorie ti aiutano a conquistare la consapevolezza di squadra»

Il muro della Calzedonia Verona contro l'attacco di Castellana Grotte (Fonte foto: sito BluVolley Verona)

La Calzedonia Verona è tornata al successo ieri, 5 dicembre, in Superlega nel recupero della quarta giornata di campionato in casa della Bcc Castellana Grotte.

Gialloblu ancora a corto di schiacciatori con Savani e Sharifi convocati ma rimasti in panchina perché infortunati. Nonostante la situazione di emergenza, è il gruppo veronese a partire meglio e a portarsi in vantaggio (5-8). La precisione in attacco però fa la differenza nel primo parziale, la squadra pugliese attacca bene un pallone su due, quella scaligera un pallone su tre. Le due formazioni tornano in parità a quota 12 e poi sarà Castellana Grotte ad andare in vantaggio e a chiudere sul 25-20.
La Calzedonia vince il secondo set grazie ai suoi centrali Solè e Alletti e ai punti pesanti di Boyer. La Bcc parte meglio, ma gli ospiti recuperano lo svantaggio fino al 21-21. Un muro di Alletti e un errore di Mirzajanpour portano Verona sul +2 e il set si chiuderà sul 23-25.
Mirzajanpour e Renan sono i protagonisti dell'ottimo inizio di terzo set di Castellana Grotte. La difesa dei pugliesi regge e il vantaggio iniziale di tre punti (5-2) resta saldo per tutto il parziale. Nel finale, la Bcc si prende un margine più rassicurante sul 21-17 e poi chiuse sul 25-19.
Quarto set in equilibrio fino al 13-13, poi un turno di battuta di Boyer spacca il parziale. La Calzedonia si porta sul 13-17 e alla fine avrà la meglio per 19-25.
I gialloblu sentono che il vento favorisce le loro vele e all'inizio del tiebreak si portano in vantaggio (2-5). Con una prova corale, la squadra allenata da Nikola Grbic mantiene il controllo del parziale e alla fine si prende due punti per la sua classifica, vincendo 11-15.

Sono due punti molto importanti, siamo riusciti ad uscire dalle difficoltà della partita - ha commentato Grbic - Nel quarto set qualcosa è scattato dentro la testa dei ragazzi che hanno giocato come ad inizio campionato, sono molto felice di questo. Solo queste vittorie ti aiutano a conquistare la consapevolezza di squadra.

Bcc Castellana Grotte - Calzedonia Verona 2-3

Bcc Castellana Grotte: Zingel 12, Cavaccini (L), Pace, Falaschi 2, Scopelliti 8, De Togni ne, Kruzhkov ne, Mirzajanour 18, Renan 19, Agrusti ne, Studzinski 2, Quartarone ne, Kovac ne, Wlodarczyk 11. Coach: Tofoli.

Calzedonia Verona: Pinelli ne, Giuliani ne, Alletti 8, De Pandis (L), Marretta 4, Birarelli 4, Boyer 31, Savani ne, Spirito 2, Manavi 14, Sharifi ne, Solè 13, Magalini. Coach: Grbic.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Tragedia nel Veronese: una donna viene travolta da un'auto e muore

  • Cronaca

    Furibonda rissa tra ubriachi in piazza Cittadella: quattro uomini arrestati

  • Attualità

    Maltempo di novembre sul Garda, Arpav: «Nessuna contaminazione»

  • Attualità

    Fiera di Santa Lucia, arrivate le bancarelle e modificata la viabilità

I più letti della settimana

  • Perde il marito 49enne: «Irriconoscibile la salma resa dall'ospedale»

  • Sbalzato dalla moto e travolto da un'auto: muore un ragazzo di 23 anni a Valeggio

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 7 al 9 dicembre 2018

  • Melegatti annuncia sui social: «Natale si avvicina. E noi siamo pronti»

  • Lascia una bimba di tre anni, il giovane morto in moto a Valeggio sul Mincio

  • Circa 260 fantastici banchetti in arrivo a Verona per la tradizionale fiera di Santa Lucia

Torna su
VeronaSera è in caricamento