Tezenis, buone impressioni dopo la prima amichevole contro Orzinuovi

L'allenatore gialloblu Luca Dalmonte ha concesso lo stesso minutaggio a tutti i giocatori a sua disposizione. All'Agsm Forum circa 700 spettatori

(fonte foto Twitter - Scaligera Basket)

È stata valutata positivamente da entrambe le squadre l'amichevole giocata ieri, 26 agosto, all'Agsm Forum tra la Tezenis Verona e la neopromossa in A2 Orzinuovi.

Ad assistere allo scrimmage circa 700 spettatori. La partita si è giocata in quattro quarti, ma il punteggio è stato azzerato al termine di ogni frazione. Verona ha chiuso in vantaggio il secondo e l'ultimo quarto (22-16 e 16-13), mentre Orzinuovi ha totalizzato più punti nel primo e nel terzo quarto (10-15 e 15-21).

L'allenatore gialloblu Luca Dalmonte ha concesso lo stesso minutaggio a tutti i giocatori a sua disposizione. Gli unici assenti sono stati Palermo e Amato. Il primo canestro della Tezenis è firmato Maganza, capace di prendersi anche il fallo per il tiro libero supplementare. Tanta intensità in campo da parte di entrambe le squadre, ma ancora poca la precisione in attacco.

Oltre a Maganza, belle risposte sul campo sono state fornite da Dieng, Jones, Udom e dall'ultimo giocatore presentata dalla Scaligera, Philip Green IV.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono contento di essere a Verona in una città bella e importante - ha dichiarato Greene durante la presentazione - Ho trovato una bella organizzazione societaria e la prima impressione sulla squadra è ottima. Coach Dalmonte è un professore del gioco, c’è tanto entusiasmo tra di noi. Lo si respira ogni giorno sul parquet. Mi ritengo un giocatore capace di fare canestro ma anche altruista. Mi piace coinvolgere i compagni e il pubblico in modo che sia dentro la partita. Lo scorso anno a Tortona ho imparato che in questo campionato i dettagli fanno la differenza e l'allenamento è importantissimo per questo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

Torna su
VeronaSera è in caricamento