Calzedonia, amichevole persa a Monza. Stoytchev: «Mi aspettavo di più»

I gialloblu vincono un solo set su cinque giocati. Il campionato riprenderà a breve con il big match con Perugia e il coach chiede un cambio di approccio

Coach Stoytchev parla ai suoi giocatori durante un time-out

Dopo la sosta natalizia, la Calzedonia Verona ha ripreso confidenza con il campo in un'amichevole contro contro la Vero Volley Monza. Alla Candy Arena, le due squadre hanno voluto giocare comunque cinque set, quattro dei quali sono stati vinti da Monza e uno dai veronesi. Ma, al di là del risultato, ai gialloblu il match è servito per ritrovare la chimica di gioco, prima del big match di campionato contro Perugia.

Nel primo set, i gialloblu partono bene con Boyer. Monza recupera nel turno di battuta di Dzavoronok e resta in partita grazie a Yosifov. Il finale di set si gioca punto a punto, ed è chiuso da un muro Beretta sul 26-24.
Nel secondo set è più evidente il controllo di Monza sul match. Yosifov è il trascinatore, ma è tutta la squadra lombarda a girare bene grazie al regista Orduna. Preso un buon vantaggio all'inizio, la Vero Volley lo mantiene fino alla fine e il parziale termina 25-19.
Terzo set equilibrato nella prima metà, poi la Calzedonia alza la testa grazie al servizio di Muagututia e ai punti di Boyer. I colpi decisivi li mette poi Birarelli, subentrato dalla panchina. Il sigillo del 22-25 è un ace di Asparuhov. Verona è tornata in partita.
Nel quarto set, Verona conduce ma solo all'inizio. Quando Monza si sistema in ricezione, la partita torna in equilibrio. La Calzedonia non trova nel fondamentale del muro i punti che le servono per imporsi e così la Vero Volley vince 25-23.
Nel quinto set, si mischiano un po' le carte e il punteggio procede a elastico, con la testa della gara che passa di volta in volta da una squadra all'altra. L'amichevole termina con un errore di Muagututia. Monza vince anche l'ultimo parziale per 15-13.

Tutte le partite sono da vincere e quello di oggi di certo non è stato un risultato positivo - ha commentato l'allenatore della Calzedonia Radostin Stoytchev - L'approccio deve cambiare subito e per quanto riguarda i numeri mi aspettavo qualcosa di più, con la ricezione che è andata abbastanza bene, ma l'attacco è stato troppo sottotono. Dobbiamo lavorare molto su ogni aspetto del nostro gioco. Questa prova ci è servita per capire ancora una volta a che punto siamo e muoverci di conseguenza.

VERO VOLLEY MONZA - CALZEDONIA VERONA 4-1

Vero Volley Monza: Kurek ne, Calligaro 1, Dzavoronok 21, Orduna 3, Federici (L), Louati ne, Goi (L), Galassi 4, Yosifov 2, Beretta 15, Capelli 1, Ramirez 14, Buchegger ne, Sedlacek 22. All. Soli.

Calzedonia Verona: Kluth 2, Marretta 0, Birarelli 3, Asparuhov 13, Boyer 19, Franciskovic ne, Solé 6, Cester 9, Spirito 0, Aguenier 1, Muagututia 15, Zanotti ne, Donati (L), Bonami (L), Chavers 0. All. Stoytchev.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Tocca con la motosega i cavi dell'alta tensione: non c'è stato scampo per il 46enne

Torna su
VeronaSera è in caricamento