Anche senza Love ed Hasbrouck, la Tezenis vince a San Severo

Dopo un primo tempo equilibrato, i veronesi chiudono il terzo quarto in vantaggio di 10 punti e mantengono la distanza fino al 73-83 finale

(Foto FoggiToday)

Hasbrouck e Love rimasti a casa per infortunio, Severini recuperato in extremis. Non cominciava nel migliore dei modi la trasferta pugliese di San Severo per la Tezenis Verona, che però è riuscita a ritrovare subito il successo dopo lo stop infrasettimanale contro Orzinuovi. Dopo un primo tempo equilibrato, i veronesi chiudono il terzo quarto in vantaggio di 10 punti e mantengono la distanza fino al 73-83 finale.

L'impatto sulla gara è buono per entrambe le squadre che iniziano il primo quarto con un buon ritmo. Nessuna delle due prende il sopravvento e anche quando la precisione cala il risultato resta in bilico. La Tezenis chiude in vantaggio 15-18, trovando gli ultimi due canestri del parziale con Tomassini e Rosselli.
Anche nel secondo quarto l'intensità è alta nei primi cinque minuti, in cui l'Allianz San Severo offre un grande spettacolo al suo pubblico. La Tezenis va sotto ma si resta sempre ad un possesso di distanza, anche quando i veronesi si riportano in vantaggio. A metà gara il risultato è 31-32.
Nel terzo quarto, la Tezenis approfitta di un errore dell'ex Maspero e con Severini e Candussi si porta sul +5 (34-39). San Severo tiene il campo con Spanghero, ma alla lunga mostra i primi segni di cedimento. Udom porta Verona a +7 (40-47) e quando il distacco va in doppia cifra (45-55) la gara si cristallizza.
La Tezenis termina il terzo quarto davati 51-61 e nell'ultimo parziale allunga ancora. Quando mancano cinque minuti il punteggio è 57-74, e ai gialloblu non resta che entrare in modalità controllo e condurre la gara fino alla vittoria finale.

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Tezenis Verona 73-83

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Marco Spanghero 17 (2/3, 4/10), Andrea Saccaggi 13 (2/3, 3/7), Del Demps 12 (4/9, 1/7), Chris Mortellaro 9 (3/5, 0/0), Giacomo Maspero 7 (2/2, 1/3), Michele Antelli 6 (3/5, 0/3), Emidio Di Donato 5 (2/2, 0/2), Markus Kennedy 2 (1/3, 0/0), Alberto Conti 2 (1/1, 0/1), Alessio Attilio Magnolia 0 (0/0, 0/0), Simone Niro 0 (0/0, 0/0), Simone Angelucci 0 (0/0, 0/0).

Tezenis Verona: Francesco Candussi 18 (7/12, 1/3), Mattia Udom 13 (6/9, 0/1), Mitchell Poletti 13 (5/6, 1/1), Giovanni Severini 12 (1/4, 2/5), Giovanni Tomassini 10 (2/4, 2/3), Guido Rosselli 10 (3/8, 1/3), Roberto Prandin 4 (1/1, 0/0), Davide Guglielmi 3 (0/0, 1/1), Alessandro Morgillo 0 (0/0, 0/0), Mirco Cacciatori 0 (0/0, 0/0).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

Torna su
VeronaSera è in caricamento