Allenamento porte aperte al Bentegodi per l'Hellas. Nuovo colpo: ecco Dawidowicz

Bagno di folla con i propri tifosi al Bentegodi in vista del debutto in Coppa Italia per i gialloblu che, nel frattempo, hanno ufficializzato un nuovo importante acquisto dal Benfica

ph hellasverona.it

Si è svolto nel pomeriggio di ieri, venerdì 3 agosto, l'allenamento a porte aperte allo stadio "Bentegodi" dell'Hellas Verona. Prima della seduta la squadra, lo staff tecnico e quello sanitario hanno salutato i tifosi, arrivati a centinaia sugli spalti della Curva Sud, prima di dedicarsi al lavoro in vista del debutto in Coppa Italia.

Presenti, nell'occasione, anche l'Assessore allo Sport Filippo Rando e gli ex gialloblù Sergio Guidotti e Franco Bergamaschi, oltre all'intera squadra e staff degli Under 17 dell'Hellas Verona, che hanno accompagnato l'ingresso in campo dei calciatori.

I gialloblù si sono poi dedicati all'allenamento, che è stato il primo per i nuovi arrivati Balkovec, Henderson, Ragusa e Tozzo, accompagnati dai cori dei tifosi. Nella giornata odierna, invece, e in quella di domenica 5 agosto sono in programma per i gialloblu agli ordini di mistero Grosso delle sedute mattutine a Peschiera.

Calciomercato: ufficializzato Dawidowicz

L'Hellas Verona FC ha comunicato in queste ore di aver acquisito, in prestito oneroso con obbligo di riscatto, le prestazioni sportive del difensore classe 1995 Pawel Dawidowicz dalla società SL Benfica. Il calciatore ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2022.

hellas Dawidowicz
Pawel Dawidowicz - ph hellasverona.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Tocca con la motosega i cavi dell'alta tensione: non c'è stato scampo per il 46enne

Torna su
VeronaSera è in caricamento