Verona-Padova 0-2 | Farias e Cutolo condannano i gialloblu

Gli scaligeri sbattono più di una volta contro il portiere avversario Silvestri e poi si fanno infilare, come nel match d'andata, dai due attaccanti biancorossi

L'Hellas Verona viene sconfitto nel derby della 29a giornata dal Padova, ancora a segno con Farias e Cutolo. Grande prestazione del portiere Silvestri che in diverse occasioni respinge gli assalti scaligeri. Mandorlini dovrà trovare ora soluzione per questa squadra che non riesce a sbloccare il risultato e perde punti anche nella roccaforte del Bentegodi.

PRIMO TEMPO - La prima occasione del match è per gli ospiti. Babacar al 7' da posizione defilata prova a sorprendere Rafael sul suo palo, il portiere brasiliano però è attento. Al 10' Hallfredsson pesca splendidamente Gomez in area che conclude di testa, Silvestri però è superlativo e mette in angolo. Un minuto dopo lo stesso Silvestri esce male su Cacia che rimette al centro, Halfredsson e Sgrigna si ostacolano a vicenda e il pallone finisce fuori. Al quarto d'ora l'islandese batte una punizione dalla trequarti sinistra, Maietta fa da torre per Laner che conclude con una splendida acrobazia, Silvestri è ancora una volta miracoloso, sulla respinta lo stesso Laner conclude alto sopra la traversa. Un rimpallo favorisce poi Cutolo al 25' ma l'ex gialloblu conclude malamente per il sopraggiungere dalla difesa. Al 32' Gomez penetra nella difesa avversaria e serve Sgrigna che cerca l'angolino basso sul secondo palo, il portiere padovano però è attento. Al 36' dal vertice dell'area ci prova Farias, il suo tiro a giro però finisce alto. Al 39' ci prova Jorginho, tiro centrale. Al 45' è la volta di Cutolo, defilato in area, ma non trova lo specchio della porta.

SECONDO TEMPO - La seconda frazione di gioco inizia con un'occasione per gli scaligeri. Jorginho cerca fortuna sugli sviluppi di un corner, la palla però esce di pochissimo. Al 56' Sgrigna prova a concludere dopo un'azione insistita del Verona senza impensierire Silvestri. Tre minuti dopo De Feudis si libera in area, il pallone viene sporcato dalla difesa che serve inavvertitamente Farias che insacca da due passi. Cutolo cerca il tiro a giro da dentro l'area senza buoni esiti. Un minuto dopo Gomez obbliga ancora Silvestri ad una gran parata. Subito dopo Cutolo, imbeccato da Viviano, supera per la seconda volta Rafael con l'esterno sinistro. Al 79' Farias prova a chiudere il match saltando Maietta e cercando di battere Rafael con un tiro di punta, il brasiliano però è reattivo e mette in angolo. Tre minuti dopo Bonazzoli sfiora il gol con un colpo di testa. al 83' Gomez ci prova ancora di testa ma colpisce Silvestri. L'estremo difensore padovano diventa protagonista anche un minuto dopo respingendo la conclusione di controbalzo sempre dell'esterno argentino. Nel finale c'è ancora spazio per un clamoroso palo di Farias e per l'ennesimo colpo di testa di Gomez che si spegne sull'esterno della rete.  

HELLAS VERONA - PADOVA 0-2

MARCATORI: al 59 Farias (P), al 66' Cutolo (P)

HELLAS VERONA (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Moras (dal 30' Ceccarelli), Maietta, Martinho; Laner (dal 64' Rivas), Jorginho, Hallfredsson; Sgrigna (dal 76' Ferrari), Cacia, Gomez Taleb. A disposizione: Berardi, Albertazzi, Carrozza, Crespo. Allenatore: Mandorlini.

PADOVA (4-3-3): Silvestri; Rispoli, Legati, Trevisan, Renzetti; De Feudis, Iori, De Vitis (dal 54 Viviani); Cutolo (dal 71 Dellafiore), Babacar (dal 77' Bonazzoli), Farias. A disposizione: Calderoni, Jelenic, Raimondi, Longato. Allenatore: Colomba.

ARBITRO: Ciampi di Roma.

AMMONITI: De Feudis, Cutolo, Iori, Martinho

Intanto nell’altro anticipo di giornata pesante vittoria del Bari che è passato a Vicenza per 1-0 (rete al 5’ di Caputo), portandosi al quart’ultimo posto proprio ai danni della squadra di Dal Canto.

Prossimo turno (sabato 9, ore 15): Ascoli-Empoli, Bari-Juve Stabia, Brescia-Novara, Grosseto-Hellas Verona, Modena-Cittadella, Padova-Vicenza, Pro Vercelli-Lanciano, Ternana-Spezia, Varese-Sassuolo. Ore 18: Livorno-Reggina. Lunedì 11 marzo (ore 20.45): Crotone-Cesena.

Classifica: Sassuolo 66; Livorno 57; Hellas Verona 53; Empoli, Varese (-1) 46; Padova 42; Juve Stabia 39; Brescia *, Modena * (-2) 37; Cittadella, Novara (-4) 36; Cesena *, Ternana, Lanciano 34; Ascoli 33 (-1) **, Crotone (-2) *, Spezia 33; Reggina (-2); Bari (-7) 29; Vicenza 28; Pro Vercelli 22; Grosseto (-6) 19.

*Una gara in meno, ** due gare in meno.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Concerto in memoria di Jan Palach, sarà al Teatro Stimate (forse)

  • Cronaca

    Risponde ad annuncio per baby sitter, ragazza violentata. Coppia veronese in manette

  • Cronaca

    Chiusi in un vagone cisterna pieno di granaglie, in nove salvati a Buttapietra

  • Cronaca

    Scontri prima di Napoli-Hellas, cinque in carcere e dieci perquisizioni

I più letti della settimana

  • Risponde ad annuncio per baby sitter, ragazza violentata. Coppia veronese in manette

  • Allerta Pm10 a Verona: sforato il limite, scatta il blocco per i diesel Euro 4

  • Un anno di escort: Veneto prima regione e Verona nella top 20 delle recensioni

  • Rapina al "Famila" di Cologna Veneta: arrestato dopo colluttazione con il personale

  • Grazie al "Magic Hotel", Gardaland Resort diventa il primo polo italiano negli hotel a tema

  • Donna trovata morta sulla riva del fiume al porto San Pancrazio

Torna su
VeronaSera è in caricamento