Calzedonia fa bottino pieno ed espugna il parquet di Vibo Valentia per 3-0

La Bluvolley ha dominato i primi due set, mentre nel terzo è arrivata la reazione dei padroni di casa che hanno lottato per 39 minuti prima di arrendersi definitivamente sul punteggio di 32-30

Foto Favebook: Bluvolley Verona

Calzedonia Verona si è presentata all'incontro con Vibo Valentia con una dote di quattro vittorie nelle ultime cinque gare, al contrario dei padroni di casa che nelle stesse giornate sono riusciti a conquistare punti solamente nel match vinto al tie break contro Padova. 
Sul parquet calabro la Bluvolley ha dominato i primi due set, mentre il terzo ha visto la reazione della Tonno Callipo: un parziale combattuto, durato ben 39 minuti, che si è comunque concluso 32 a 30 per la squadra veronese. 
Baranowicz e compagni dunque si sono imposti pr 3 a 0 sugli avversari, con Uros Kovacevic premiato come migliore giocatore del match.

LA CRONACA - Verona parte forte, dopo pochi scambi è già a più quattro con Costa che non riesce a passare, murato dal centrale scaligero Aidan Zingel (0-5). Verona, forte a muro, va a più sette (3-10) dopo un muro a due con Zingel e Baranowicz e un attacco in diagonale fuori di Rejlek. Vibo non demorde e lentamente recupera e mangia punti preziosi alla Calzedonia Verona, arrivando addirittura a meno un punto dopo un muro di Costa su Djuric e un ace di Geiler (14-15). Risponde subito Verona che dopo una serie di bei scambi e un muro di Kovacevic torna a più cinque (15-20). Calzedonia Verona amministra il vantaggio, Corrado spedisce la palla direttamente sul fondo e termina 19 a 25 a favore degli scaligeri.
Il secondo parziale, rispetto al primo, parte in maniera più equilibrata con Verona che riesce a prendere le distanze e ad andare a più tre (6-9) dopo un muro di Simone Anzani. Vibo, come nel primo set, torna a farsi sotto, salvo poi soccombere alla forza di Verona, che grazie a un ace di Anzani aumenta il proprio vantaggio arrivando a più otto (10-18). Finale di set in cui Vibo Valentia dimostra di avere più brio, senza però mai impensierire veramente la formazione allenata da Nikola Grbic. Calzedonia Verona chiude il parziale grazie a Lecat. Termina 21 a 25.
Nel terzo set c’è la reazione di Vibo Valentia che arriva al break quasi sulla metà del parziale (11-9). Frangente di gara in cui Vibo rimane al comando andando anche a più tre, salvo poi essere raggiunta e superata grazie a un ace di Randazzo e a un grande colpo di Uros Kovacevic. Il finale è concitato con occasioni sia da una parte che dall’altra. Alla fine la spunta la Calzedonia Verona, termina 30 a 32.

"È stato un terzo set durissimo, una vera e propria maratona come con Trento - ha detto Michele Baranowicz -. Era difficile ripartire dopo il 3 a 0 subito con Trento, però questa volta siamo stati bravi e l’abbiamo portata a casa. Abbiamo dominato i primi due set, nel terzo siamo partiti con il freno a mano tirato, ma siamo stati bravi. Questo sono tre punti importantissimi e adesso la testa è già al lavoro che ci aspetta in questa settimana".

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA - CALZEDONIA VERONA 0-3
(19-25, 21-25, 30-32)

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Costa 5, Coscione 4, Barreto 4, Geiler 8, Barone 4, Rejlek 6; Marra (L), Izzo, Corrado, Michalovic 10, Alves 4, Maccarone 2, Diamantini, Torchia. Allenatore: Kantor

CALZEDONIA VERONA: Kovacevic 16, Baranowicz 1, Zingel 5, Anzani 12, Randazzo 10, Djuric 15; Giovi (L), Paolucci, Lecat 1, Frigo, Mengozzi, Ferreira, Stern. Allenatore: Grbic

ARBITRI: Cesare, Zavater

DURATA SET: Totale 1.30 (0.25, 0.26, 0.39)

MVP: Uros Kovacevic

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Statale 434, scontro tra 2 mezzi pesanti e 3 auto. Ferito liberato dalle lamiere

    • Cronaca

      Più di 1000 persone soccorse al giorno: il Suem 118 festeggia i suoi 25 anni

    • Cronaca

      Aeroporto Catullo, poliziotti sedano la rissa in un aereo e arrestano un ladro

    • Politica

      Sboarina candidato sindaco, i contrari di Forza Italia scrivono a Berlusconi

    I più letti della settimana

    • Hellas Verona - Pisa 1-1 | I gialloblu non la chiudono e Tabanelli li castiga

    • Hellas Verona - Pisa, le probabili formazioni | Pecchia e i dubbi in attacco

    • Un nuovo Ct per la giovane Italia, che al Bentegodi sfida la Germania

    • Iscrizioni chiuse. Si avvicina l'ora della partenza per il settimo LessiniaSport

    • Hellas, è un pareggio che non va giù: "Il rigore? Le immagini le hanno viste tutti"

    • Migliorano le condizioni di Pazzini e crescono le possibilità di vederlo con il Pisa

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento