Il difensore Pavol Farkas si prepara a vestire la maglia del Chievo

Il difensore slovacco classe '85 ha giocato con Nitra, Armedia e Vaslui, ed era già da parecchio tempo nel mirino di Sartori e Di Carlo, ora manca solo la conferma ufficiale dalla squadra.

Pavol Farkas

Ormai i tifosi attendono solo la conferma ufficiale. Sembra infatti sicuro l'acqisto di Pavol Farkas da parte del Chievo. Il difensore slovacco era già da parecchio tempo nel mirino del direttore sportivo della Diga Sartori. Farkas ha già vestito la maglia di Nitra, Armedia e Vaslui, squadra quest'ultima dalla quale il Chievo ha prelevato anche Paul Papp. Nell’ultima stagione lo slovacco ha giocato 32 partite, tra cui spiccano la preliminare di Champions e quella di Europa League, dimostrando sempre buone capacità tecniche e un ampio margine di crescita sul campo. Classe 1985, il 27enne predilige la difesa centrale, ma ha mostrato di saper utilizzare il suo destro anche in altre posizioni, distinguendosi come un giocatore piuttosto versatile. Il difensore approda nella rosa della squadra scaligera a costo zero, dopo essere stato svincolato dalla Vaslui. Con questa novità prende finalmente forma, almeno lungo la linea difensiva, la squadra voluta da Mimmo Di Carlo, tra cessioni e acquisti dell'ultimo minuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus in Germania, la testimonianza di un veronese: «Niente quarantena e allarmismo in TV»

  • «A Verona 140 mila quintali di fragole da raccogliere: servono 3 mila lavoratori»

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

Torna su
VeronaSera è in caricamento