White Viaggio nel colore dei sogni: dal 25 giugno torna lo spettacolo di teatro equestre

Tutta l'estate a Verona lo spettacolo di teatro equestre White. Cavalli bianchi, acrobati e ballerini per un viaggio nel colore dei sogni. Dal 25 giugno al 6 settembre a Corte Molon

Con il patrocinio del Comune di Verona e Fieracavalli,  dal 25 giugno al 6 settembre, torna a Verona lo spettacolo di teatro equestre WHITE, che nell'estate 2014 aveva debuttato in via sperimentale e si era aggiudicato i favori di pubblico e critica. Nato dal desiderio di presentare la tradizione equestre circense a un pubblico dalla sensibilità teatrale, WHITE unisce la tecnica e l'esperienza della famiglia Togni alla creatività registica e poetica di Antonio Giarola. Il periodico spagnolo Mundo Ecuestre l'ha definito "la perfetta simbiosi tra forme d'arte distinte, perfettamente coreografata". La location è sempre la suggestiva Corte Molon, un'oasi di natura e relax a un passo dal centro di Verona e l'iniziativa rientra nel più ampio cartellone della rassegna Re state a Corte Molon. Da quest'anno WHITE sostiene il "Progetto EQUIcare, prendersi cura degli adolescenti con il cavallo" e promuove le mostre fotografiche WHITE di Laura Santelli e Circo e cavalli nel 1800 a cura del CEDAC.

Forte del successo ottenuto nella prima edizione, WHITE torna in veste di rappresentazione stabile: tre giorni la settimana, dal giovedì al sabato, per tutta l'estate, dal 25 giugno al 5 settembre, per terminare domenica 6 settembre, con una serata speciale di festa e saluti conclusivi. La formula rimane quella che ha fatto sognare la scorsa edizione, con alcune piccole variazioni: saranno ancora di più i cavalli in scena, rigorosamente candidi come la neve, e l'intero spettacolo sarà implementato da un maggior numero di coreografie equestri e da un'ancor più elevata attenzione ai dettagli artistici. Per potersi dedicare con totale dedizione a questa nuova versione di WHITE, Flavio Togni abbandona il fronte del palco e rimane dietro le quinte rivestendo il ruolo di direttore artistico equestre. In scena si esibirà un cast attentamente selezionato tra gli artisti della numerosa famiglia Togni, in primis la bravissima Cristina Magli Togni e i suoi cavalli arabi in libertà, e artisti internazionali come il tedesco Hans-Ludwig Suppmeyer.

La regia è affidata ad Antonio Giarola, direttore di Fieracavalli e regista di spettacoli di caratura internazionale tra cui La Nuit du Cheval di Parigi. Lo spettacolo si esprime sotto forma di poesia visiva in cui ogni quadro prende spunto dai versi scritti dallo stesso Giarola che si materializzano grazie alla voce narrante di Laura Banterle e alle coreografie ideate da Elena Grossule. Acrobati, ballerini e cavallerizzi si muovono sulle note della musica new age firmate da vari artisti intervallate dall'accompagnamento dal vivo con esecuzioni originali dell'ensamble dell'hang player Angelo Gallocchio.

WHITE ha come obiettivo superare il confine della spettacolarità e delle acrobazie per vivere a tutto tondo un'esperienza che rimanga nella memoria. Ispirandosi al colore bianco ne esplora il simbolismo e ne racchiude l'intrinseco messaggio di pace. Il bianco, che nasce dall'unione di tutti i colori primari dello spettro, è il colore della purezza. Nella cultura occidentale e in quella giapponese è un colore di gioia. Bianco è l'abito nuziale della sposa come lo sono le vesti liturgiche in occasione dei battesimi o del Natale. Nella tradizione indiana simboleggia il sesto chakra o terzo occhio, la capacità di vedere di là dell'apparenza. WHITE unisce l'intera gamma delle emozioni in un viaggio onirico attraverso le sfumature del colore della purezza. Anche il pubblico viene invitato a immergersi completamente in quest'atmosfera vestendo abiti candidi come quelli degli artisti in scena e a partecipare attivamente regalando pensieri ed emozioni che diverranno parte integrante dello spettacolo.

Dal 25 giugno al 6 settembre saranno aperte al pubblico le mostre fotografiche WHITE di Laura Santelli e Circo e cavalli nel 1800 a cura del CEDAC (Centro Educativo della Arti Circensi di Verona).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Senza cinture al momento dello scontro: grave la bimba, indagata la madre

Torna su
VeronaSera è in caricamento