Veronesi nel mondo, nuova sede a Washington

Responsabile della sede americana Ranieri Guerra, funzionario dell'ambasciata italiana

Veronesi nel mondo, nuova sede a Washington
I Veronesi nel Mondo hanno un circolo anche a Washington. A fine febbraio il presidente dell’Associazione Fernando Morando e il consigliere Sergio Ruzzenente sono volati nella capitale degli Stati Uniti per ufficializzare l’aggiunta di un nuovo tassello che amplia la rappresentatività planetaria del sodalizio. Morando avevo posto le basi per la creazione del circolo in un viaggio compiuto negli Stati Uniti a novembre 2011.

Responsabile del circolo è Ranieri Guerra, funzionario all’ambasciata italiana, che ha accolto con entusiasmo la proposta. Nell’area metropolitana di Washington Dc vivono circa 20 mila italiani e discendenti di italiani con una significativa rappresentanza di veneti e veronesi, il cui numero è in continua crescita.

“Sono sempre di più - commenta Morando - i giovani che attraversano l’oceano Atlantico per scelta di vita e per le opportunità di lavoro esistenti. Sabato 25 febbraio, alla festa per l’inaugurazione del Circolo, erano presenti molti ragazzi che ricordavano con nostalgia la recente gioventù trascorsa a Verona o in provincia, lasciata per poter avere un lavoro sicuro. Ora sono inseriti nella realtà produttiva di Washington Dc e vivono bene. Molti italiani hanno incarichi e ruoli di prestigio e la comunità è attiva e dinamica: domenica 26 febbraio, a Washington, ho partecipato a una Messa celebrata in lingua italiana. Sono molto fiducioso sullo sviluppo del Circolo e della rappresentatività dell’Associazione negli Stati Uniti: già dopo qualche giorno dall’inaugurazione, altri veronesi hanno chiesto di entrare nel Circolo”.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento