L'avvocato di Ruby "Ore delicate, saprete a fine mese"

Egidio Verzini, veronese, ha risposto in questo modo ai cronisti nel palazzo di Giustizia di Milano

L'avvocato di Ruby "Ore delicate, saprete a fine mese"
"È un momento delicato, faremo una conferenza stampa a fine mese per parlare con i giornalisti". Così l’avvocato veronese Egidio Verzini, il nuovo legale di Ruby, che assiste la giovane marocchina da poche settimane, ha risposto ai cronisti al termine dell’udienza del processo milanese che vede imputato Silvio Berlusconi per concussione e prostituzione minorile.

Alle domande dei cronisti che gli chiedevano se per caso la giovane marocchina avesse deciso di costituirsi parte civile nel processo e ci fosse stato un cambio di strategia rispetto al legale precedente (l’avvocato Paola Boccardi), Verzini si è limitato a rispondere: "non posso dire nulla". Poco prima che iniziasse l’udienza, sempre parlando con i cronisti, il legale del foro di Verona aveva risposto con un "vediamo". In poche battute rilasciate alla stampa, l’avvocato ha voluto precisare che "Ruby sta bene, anche se è un momento delicato". Infine, il legale ha voluto ribadire che parlerà "in una conferenza stampa a fine mese" e che non è questo il momento di rilasciare dichiarazioni.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento