Due giorni in onore di Dante e del suo amore per la citt

Il 4 e 5 novembre serie di incontri e concerti per approfondire la figura del "Ghibellin Fuggiasco"

Due giorni in onore di Dante e del suo amore per la citt
Oggi, nella sala Rossa del palazzo Scaligero, l’assessore alla Cultura e Identità veneta Marco Ambrosini ha presentato la quinta edizione della “Giornata della Dante 2011”, realizzata dal Comitato veronese della società Dante Alighieri con il patrocinio della Provincia e del Comune.

Il comitato aderisce ai festeggiamenti mondiali previsti per la quinta edizione della “Giornata della Dante” attraverso una serie di iniziative che si svolgeranno a Verona venerdì 4 e sabato 5 novembre nel chiostro dell'abbazia di San Zeno, nella chiesa di San Procolo e nei palazzi Scaligeri in piazza dei Signori.

L'obiettivo di questa manifestazione è quello di ricordare la figura del celebre poeta Dante Alighieri
e, attraverso i suoi capolavori che hanno esportato la lingua e la cultura italiane in tutto il mondo, ravvivare i legami spirituali dei connazionali all’estero con la madre patria, alimentando tra gli stranieri l’amore per la civiltà italiana. L'iniziativa intende inserirsi quest'anno all'interno delle attività dedicate alle commemorazioni del 150esimo anniversario dell'unità d'Italia. Per questo il comitato scaligero ha previsto tra i suoi appuntamenti un evento musicale dedicato specificamente a questo tema.

I festeggiamenti scaligeri della “Giornata della Dante” prenderanno il via venerdì 4 novembre alle ore 15.00 nel chiostro dell'abbazia di San Zeno (sala Zanotto) con il convegno intitolato: “La commedia tra arti e new media” durante il quale sarà proposta una rilettura della varietà d'interpretazioni artistiche suggerite dal capolavoro dantesco, attraverso la presentazione dei percorsi didattici operativi già sperimentati e attivati con successo. Il secondo appuntamento si svolgerà alle 19.30 nella chiesa di San Procolo: si tratta di un evento musicale che intende commemorare il 150esimo anniversario dell'unità d'Italia. Il concerto sarà introdotto dall'ambasciatore Francesco Alois De Larderel con alcune riflessioni sul tema “La musica: importante fattore dell'Unità d'Italia”. Il momento più importante e atteso dei festeggiamenti si terrà sabato 5 novembre alle ore 10.00 nel palazzo della Prefettura in piazza dei Signori con la conferenza “Verona per Dante”. L'incontro sarà l'occasione per soffermarsi sul rapporto tra il Sommo Poeta e la città scaligera, analizzandolo in particolare alla luce di cosa fa oggi Verona per Dante e che cosa Verona fu per Dante.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento