Istituzioni storiche della città di Verona: la Società Letteraria

Nata nel 1808, grazie all'impegno di 13 veronesi che volevano radunare in un unico luogo tutte le riviste più importanti a livello scientifico e letterario

(foto gmaps)

La sua sede è un'edificio del XVI secolo, Palazzo Rubiani, a cui si poteva accedere attraverso delle scale che ora esistono solo nel nome della piazzetta vicina al palazzo, piazzetta Scalette Rubiani. Le scalette infatti furono demolite nel 1822, quando il livello della strada fu pareggiato con quella dell'adiacente piazza Bra.

La Società Letteraria di Verona è nata nel 1808, grazie all'impegno di 13 veronesi che volevano radunare in un unico luogo tutte le riviste più importanti a livello scientifico e letterario. In questo luogo, gli associati avrebbero potuto consultarli comodamente. Era quindi un punto di ritrovo dell'élite culturale della città e questo durante l'occupazione asburgica rese la Società Letteraria un ente scomodo al potere occupante. Il Risorgimento a Verona infatti passò anche attraverso questa istituzione che per ben due volte venne forzatamente chiusa, nel 1849 e nel 1859. Un'altra chiusura ci fu nel 1882, ma non per ragioni "politiche". In quell'anno infatti ci fu un'alluvione che costrinse la Società Letteraria ad una breve interruzione.

Dopo la dominazione austriaca, la Società Letteraria traslocò per tre volte e solo nel 1886 riuscì a tornare a Palazzo Rubiani. Nel 1908 festeggiò i 100 anni di vita cambiando la sua forma e diventando un Ente Morale e aprendo finalmente le sue porte anche alle donne.

Il secondo periodo difficile per la Società Letteraria arrivò negli anni del fascismo, quando furono estromessi molti soci a causa delle leggi razziali del '38. E solo nel '45 furono riammessi.

Dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, la Società Letteraria di Verona è diventata uno dei centri culturali della città, dove si organizzano eventi e dove sono a disposizione centinaia di migliaia di libri oltre a centinaia di periodici, sia ancora attivi sia cessati.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Blog

    Le pizzerie più buone di Verona: dove gustare un'ottima pizza

  • Blog

    Dove fare un aperitivo a Verona. I dieci imperdibili locali

  • Blog

    Parcheggiare a Verona. Gli stalli liberi e a pagamento della città

  • Blog

    Verona e la sua storia: il mistero dell'Arco della Costa in piazza Erbe

I più letti della settimana

  • Veronesi tuti mati, ma non solo. Altra filastrocca dei popoli veneti

  • Stranezze che accadono nel giorno di San Pietro: Ven fora la vecia

  • Curiosi personaggi dal passato veronese: El Formiga di Bosco Chiesanuova

  • Strani stregoni della provincia di Verona: El Bio di Vestenanova

  • Antiche favole della provincia veronese: il gomitolo magico di Mulbese

  • Antiche superstizioni dei contadini veronesi: le croci di ulivo

Torna su
VeronaSera è in caricamento