Siti archeologici in provincia di Verona: l'insediamento di Brentino Belluno

È in fase di riallestimento, quindi non ancora visitabile, ma è un altro frammento di storia antica del territorio

Brentino (foto GMaps)

È in fase di riallestimento, quindi non ancora visitabile, ma è un altro frammento di storia antica del territorio. Si trova in località Servasa, lungo la E45, a nord della strada comunale del Noè che porta a Brentino. 

In quel sito sono stati trovati dei resti di un edificio risale al I secolo dopo Cristo. Con tutta probabilità si trattava di una stazione di sosta per i viaggiatori della via Claudia Augusta, che collegava Ostiglia a Trento, lungo l'Adige. Era quindi un luogo dove si potevano cambiare i cavalli e magari riposarsi prima di ripartire.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento