Le fontane pubbliche che non esistono più a Verona: quella di Nettuno in piazza dei Signori

La sua vita non fu molto lunga. Fu posizionata nel 1647 e fu tolta nel 1679. La Serenissima Repubblica soleva infatti tenere delle esercitazioni militari in quella piazza e per questo la fontana fu tolta

Il giardino di Palazzo Bocca Trezza (Foto Gmaps)

È strano che una città artisticamente ricca come Verona non abbia tante fontane pubbliche ad abbellire le sue piazze principali. Alcune purtroppo non sono giunte fino a noi e tra queste c'è la Fontana di Nettuno che era stata posizionata al centro di piazza dei Signori. Già dal nome si capisce che la statua che la decorava era quella della divinità mitologica che govervava i mari.

La vita della Fontana di Nettuno veronese non fu molto lunga. Fu posizionata nel 1647 e fu tolta nel 1679. La Serenissima Repubblica soleva infatti tenere delle esercitazioni militari in quella piazza e per questo la fontana fu tolta. Le fu staccata la statua di Nettuno e finì per essere abbandonata all'interno del giardino di Palazzo Bocca Trezza.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento