"Oppeano1918. Un mese in volo", il documentario che andrà anche a Venezia

Sarà presentato alla 75sima Mostra Internazionale di Arte Cinematografica. Si tratta di un documentario incentrato sui campi di aviazione di Ca’ degli Oppi

È un onore per Oppeano sapere che il documentario "Oppeano1918. Un mese in volo" sarà presentato alla 75sima Mostra Internazionale di Arte Cinematografica di Venezia.

L'ambizioso progetto video, incentrato sui campi di aviazione di Ca’ degli Oppi di Oppeano attivi durante la Grande Guerra, con riferimenti anche al primo dopoguerra, alla Seconda Guerra Mondiale e alla storia del nostro Comune e del territorio limitrofo - ha commentato il sindaco Pierluigi Giaretta - è stato prodotto e curato dal Comune di Oppeano col patrocinio e supporto della Regione Veneto che ha anche partecipato con un finanziamento al 50% delle spese, e dall’Associazione Storia Viva No Profit di Verona.

Il documentario è stato presentato alla popolazione con proiezione pubblica ed ha ottenuto grande successo e molti complimenti anche dagli oppeanesi che in alcuni casi hanno partecipato come comparse al film. Il documentario è disponibile in dvd, facendo richiesta al Comune di Oppeano.

Alle ricerche storiche ha collaborato il professor Angiolino Bellè.

"Nel dettaglio, il documentario si basa sul settore della microstoria denominato home front cioè il fronte di casa: riguarda la Prima Guerra Mondiale nel territorio di Ca’ degli Oppi e per estensione Oppeano, dove era situato un campo di aviazione per bombardieri Caproni. La realizzazione di questo documentario, da distribuire in dvd, è stata pensata per celebrare il centenario della fine della Grande Guerra nel 2018", ha spiegato il documentarista Mauro Vittorio Quattrina. Questo documentario narra quindi avvenimenti della Grande Guerra, passando poi alla Seconda Guerra Mondiale dove il paese di Oppeano e i vicini Bovolone e Isola Rizza comunque erano in prima linea.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Blog

    Le pizzerie più buone di Verona: dove gustare un'ottima pizza

  • Blog

    Dove fare un aperitivo a Verona. I dieci imperdibili locali

  • Blog

    Parcheggiare a Verona. Gli stalli liberi e a pagamento della città

  • Blog

    Verona e la sua storia: il mistero dell'Arco della Costa in piazza Erbe

I più letti della settimana

  • Modi di dire in dialetto veronese: essar a Avesa

  • Traffico per l'esodo estivo? Ecco i percorsi alternativi alle autostrade

  • Storie del Risorgimento italiano nel veronese: la bandiera di Oliosi

  • Le parole dei malandrini veronesi: come venivano definiti i carabinieri

  • L'origine di alcuni termini veronesi: perché si dice "imbrocàr"

  • Miss Terme di Colà del Garda, primo parimerito: sono 4 le nuove splendide finaliste

Torna su
VeronaSera è in caricamento