Il trattato più antico sullo strumento musicale della tromba è veronese

Lo scrisse il trombettista Cesare Bendinelli e lo presentò all'Accademia Filarmonica di Verona nel 1614

(Fermo immagine video Youtube)

«Tutta l'arte della trombetta». Si intitola così la prima guida, nota attualmente, sulla tromba. E a scriverla è stato un veronese. Si chiamava Cesare Bendinelli ed era nato a Verona nel 1542. È morto a Monaco nel 1617 dopo una vita passata a suonare la tromba e a raccogliere informazioni su questo strumento.
Della vita di Bendinelli è nota la sua attività a Schwerin tra il 1562 e il 1565. Suonò poi alla corte di Vienna tre il 1567 e il 1580 e successivamente fu capo-trombettista alla corte di Monaco fino alla fine dei suoi giorni.
È però all'Accademia Filarmonica di Verona nel 1614 che Bendinelli presentò suo trattato sulla tromba, un'opera apprezzatissima da tutti i suoi colleghi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mistero dell'Arco della Costa in piazza Erbe a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento