← Tutte le segnalazioni

Altro

Emanuela Chiavarelli e Luigi Pellini ai "Venerdì letterari"

Corso Cesare Battisti, 29 · Sanguinetto

L'Associazione La Pianura Cultura organizza Venerdì 24 Maggio ore 21:00 presso la Sala Civica all'interno dell'Ex Convento di S. Maria delle Grazie di Sanguinetto in collaborazione con "Viviamo la Bassa" e il Comune di Sanguinetto che da anche il patrocinio insieme alla Provincia di Verona l'ultimo incontro stagionale dei "I Venerdì Letterari" con la presentazione del libro "IL RISO PIANTA DEGLI DEI - Miti riti tradizioni di un cereale sacro" di Emanuela Chiavarelli e Luigi Pellini.

Cosa si cela dietro il mistero del riso “cibo mistico” che avrebbe permesso di sostituire i sacrifici di sangue con offerte tratte dal cereale? Perché tanti miti dell’antropologia religiosa fanno risalire le origini della pianta, spuntata dall’Albero della Vita, alla fase addirittura precedente la creazione umana? In Italia la risicoltura sarà praticata solo dopo la metà del XIV secolo per culminare nel Rinascimento, quando a Milano il risotto allo zafferano diverrà il piatto privilegiato delle nozze nobiliari. Ma anche nella nostra penisola trapelano velate allusioni alla primordiale sacralità della pianta, come nella lombarda “Festa della Gibiana”: una sorta di arcaica Madre del Riso di origine celtica che viene arsa nella forma di pupazzo vegetale perché la pianta alimentare si rigeneri assicurando un buon raccolto nell’Anno Nuovo.

L’indagine sui miti, riti e misteri del riso evidenzia il retaggio di una teurgia antichissima, riferibile alle dee “tazza-di-cibo” dello sciamanesimo ancestrale. Alla stessa archetipica religione degli antenati appartengono entità i cui riti, miti e leggende permettono di recuperare le vestigia di un culto risalente addirittura al Paleolitico. Emanuela Chiavarelli, studiosa del sacro, ricerca nelle attestazioni dei riti, dei misteri, delle fiabe, delle tradizioni popolari, il retaggio di eventi che ispirarono i cerimoniali, i misteri e la religiosità dei diversi popoli. È autrice di libri come “Il mistero del labirinto“, “Arlecchino dio, demone e re“, “La maschera e il Graal“. Luigi Pellini è ricercatore e studioso di sciamanesimo europeo e orientale e autore assieme a Emanuela Chiavarelli di “Arlecchino dio, demone e re“ Al termine momento conviviale offerto dalla Associazione e dagli sponsor Fashion PArrucchieri Aestetik di Nogara e Pizza da Luca di Sanguinetto

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
VeronaSera è in caricamento