Osservatorio e-commerce 2019: ecco i prodotti più desiderati dagli italiani

Trovaprezzi.it ci mostra una fotografia ravvicinate di quelle che sono le abitudini e gli acquisti online degli italiani

Immagine generica

Nel 2019 il mercato dello shopping online in Italia ha sfiorato i 31,6 miliardi di euro con un +15% rispetto al 2018, l’incremento più alto di sempre in valori assoluti (4,1 miliardi di euro), come indicato dall’Osservatorio eCommerce B2C promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Netcomm. Anche lo scorso anno la crescita è stata dominata dall’acquisto di prodotti, che hanno raggiunto i 18,1 miliardi di euro (+21%) grazie a 281 milioni di ordini e a uno scontrino medio di circa 66 euro.

I dati di Trovaprezzi.it, il comparatore di prezzi online leader in Italia, ancora una volta offrono una fotografia delle intenzioni e delle abitudini di acquisto online degli italiani e dimostrano, con un aumento del 14% delle ricerche rispetto all’anno precedente, come il commercio elettronico nel 2019 abbia trainato la crescita retail complessiva. Analizzando le ricerche effettuate dagli utenti si nota come il 34% del totale si concentra in particolare su 10 categorie. Oltre 78,5 milioni di ricerche effettuate tra gennaio e dicembre dello scorso anno hanno infatti visto protagonisti:

Top 10 Categorie su Trovaprezzi.it

  1. Cellulari
  2. integratori e coadiuvanti,
  3. scarpe sportive,
  4. climatizzazione,
  5. televisori,
  6. lavatrice e asciugatrici,
  7. frigoriferi e congelatori,
  8. stufe, camini e riscaldamento,
  9. notebook,
  10. borse.

Ma chi sono gli utenti più attivi, da dove cliccano e soprattutto cos’hanno acquistato nel 2019?

L’identikit fornito da Trovaprezzi.it conferma la tendenza già rilevata lo scorso anno:

  • nel 59% dei casi le ricerche sono state effettuate da uomini e gli utenti più attivi hanno un’età compresa tra i 35 ed i 44 anni (26% sul totale degli utenti).
  • Anche nel 2019, le regioni settentrionali hanno contribuito quasi alla metà delle ricerche totalizzando complessivamente circa il 46% delle ricerche, con Milano in testa su Roma (12,2 ricerche vs 10,7 per abitante, nonostante una crescita di quest’ultima del 33% rispetto al 2018).
  • La regione in cui si è registrato il maggior incremento di ricerche nel 2019 rispetto all’anno precedente è stata però l’Umbria (+42%) seguita dal Trentino-Alto Adige (+37%), Puglia (+34%) e Marche, Basilicata e Liguria (+28%).
  • Le città con un incremento di ricerche degno di nota si trovano invece al sud: Pescara (+52%), Andria (+51%), Caserta (+47%), Palermo (+30%)
  • Le ricerche effettuate da dispositivi mobili, nel 2019, hanno superato il 68% delle ricerche totali, di cui il 62% proveniente da smartphone.

Nonostante siano passati oltre 365 giorni dalla precedente classifica, poco è cambiato nel podio di Trovaprezzi.it: Samsung si conferma il top brand per gli smartphone - nel 2018 con Galaxy S9 64GB e nel 2019 con Galaxy A50 128GB – mentre le Saucony Jazz Original e Armolipid Plus restano in testa alle ricerche rispettivamente di Sneakers ed Integratori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Auto si schianta contro un tir sulla A22: perde la vita un uomo di 53 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento