Covid-19: Il Principe Carlo d'Inghilterra è risultato positivo

Il Principe Carlo è risultato positivo al Covid-19, ha confermato Clarence House

Il Principe Carlo d'Inghilterra

L’erede al trono d’Inghilterra, il Principe Carlo è risultato positivo al covid-19. A dare la notizia il portavoce della stessa casa reale britannica. Il Principe, si trovava in Scozia, già in isolamento da diversi giorni, assieme alla moglie Camilla, nella loro residenza di Balmoral. Scattata l'emergenza sanitaria, tutta la famiglia Reale britannica aveva adottato misure precauzionali e pure la Regina Elisabetta si era trasferita in auto isolamento al Castello di Windsor. L'erede al trono, che è risultato positivo al tampone dopo aver accusato i sintomi del Coronavirus, al momento non desterebbe alcuna preoccupazione.

"Il Principe ha mostrato sintomi lievi della malattia, ma per il resto rimane in buona salute" ha dichiarato un portavoce della casa reale britannica.

Inoltre, Camilla, Duchessa di Cornovaglia, è risultata negativa al tampone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non è possibile- continua il portavoce- accertare da chi il principe abbia preso il virus".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attaccata sotto la sedia, nascondeva una scatola con quasi mezzo chilo di coca

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Quante persone posso invitare a pranzo o cena in casa mia secondo le norme in Veneto?

Torna su
VeronaSera è in caricamento