Back to School: -33, 3% acquistando online tutto l'occorrente

Che si frequentino le elementari, le scuole medie o le superiori, il canale online offre importanti sconti, scopri quali sono i prodotti più convenienti

Foto generica

Anche quest’anno, idealo – portale internazionale di comparazione prezzi leader in Europa – ha voluto analizzare i prodotti scolastici necessari per gli studenti di tutte le età (elementari, medie e scuole superiori) alla ricerca delle possibilità di risparmio offerte dall’e-commerce. Acquistando online ad Agosto e Settembre tutto l’occorrente per la scuola, è possibile risparmiare fino al -33,3% rispetto allo stesso acquisto effettuato in un altro periodo dell’anno. Tra i prodotti maggiormente scontati vi sono gli zaini scuola, che online possono essere acquistati fino al 40,1% in meno. 

Ma quando conviene effettuare gli acquisti? Secondo idealo – che ha analizzato 15 categorie potenzialmente collegate al mondo della scuola come astucci, diari e quaderni – il mese più conveniente è quello di Settembre, quello più caro, invece, quello di Gennaio. 

Gli zaini: il simbolo della scuola per eccellenza

Gli zaini per la scuola, che i più piccoli scelgono dei loro cartoni animati preferiti o delle loro squadre del cuore come Spider-Man, Mickey Mouse, Gormiti, LOL Surprise e Juventus mentre i più grandi di brand come Seven o Invicta, sono uno dei prodotti che forse più di tutti rappresenta l’infanzia e l’adolescenza. Analizzando l’interesse degli e-consumer italiani, gli zaini vengono cercati per il 75,0%da donne e solo nel 25,0% dei casi da uomini.

La fascia di età più interessata sembra essere quella dei genitori tra i 35 e i 44 anni (46,3%), seguono poi i 25-34enni (20,7%) e i 45-54enni (17,8%). Nella stragrande maggioranza dei casi (75,4%) le ricerche vengono effettuate da mobile e di questa percentuale l’82,4% è effettuata da un dispositivo Android. Il giorno di navigazione preferito è il mercoledì mentre l’orario con più attenzione online è quello tra le 21 e le 23 (durante la settimana vengono effettuate il 9,5% di ricerche in più rispetto al weekend). Infine, i dieci brand preferiti dagli italiani per gli zaini scuola sono (in ordine di interesse online): Seven, Invicta, ergobag, Scout, Herlitz, Santoro, Giochi Preziosi, McNeill, Nikidom, Panini. La maggior parte delle persone vorrebbe spendere tra i 25 e 50 Euro per l’acquisto  di uno zaino scuola: si tratta di circa il doppio degli utenti disposti a pagare tra 50 e 100 Euro.

Gli strumenti musicali: dal flauto alla pianola 

Sempre più spesso, nelle scuole di ogni ordine e grado, è compresa qualche ora settimanale dedicata all’apprendimento di uno strumento musicale come il flauto, la keyboard o ancora la chitarra. Che si frequenti la scuola o che si sia interessati più in generale a questi strumenti, il canale online offre risparmi massimi medi del -31,4%. Nel dettaglio, per un flauto si può risparmiare il -53,1%, per una chitarra il -43,1% e per una keyboard il -18,5%. 

Notebook e tablet: device sempre più presenti nelle scuole digital

Sempre più spesso nelle scuole ci si avvale per l’apprendimento anche di notebook o tablet, a volte utilizzando anche e-book reader. Secondo idealo, per queste tre categorie di prodotti, è possibile risparmiare online, verificando però prima qual è il mese più conveniente: notebook -13,6%acquistando a Dicembre, tablet -15,7% acquistando ad Agosto e e-book reader -12,6% effettuando l’acquisto a Novembre. In generale, il mondo dell’informatica presenta importanti opportunità di risparmio massimo medio a Dicembre: -28,5% se si acquista in quel mese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento