Zaia elogia i viticoltori: "Giusto premiare i migliori"

"Non consegnamo l'agricoltura alle multinazionali. Quella italiana enologia dell'identit"

Zaia elogia i viticoltori: "Giusto premiare i migliori"
"Dobbiamo avere il coraggio di premiare chi si spacca la schiena e ha i calli nelle manie non coloro che passano le giornate dal commercialista e non hanno nulla a che vedere con la terra". Lo ha detto il presidente del Veneto Luca Zaia nel portare oggi il saluto della Regione al Vinitaly. 

"Il Vinitaly è il luogo dell'identità,
 è la sua celebrazione; è dunque l'occasione per parlare del futuro della nostra agricoltura e della nostra enologia, dove non mancano preoccupazioni. Il nostro punto di forza - ha affermato - è quello di avere la tipicità e dobbiamo mantenere questi valori in capo ai nostri agricoltori, la sfida per il nostro territorio é quella identitaria". 

"Grazie ministro per aver difeso la nostra posizione circa la partita degli Ogm - ha detto ancora il presidente del Veneto - argomento sul quale il mondo scientifico è spaccato. Io dico semplicemente una cosa: piantare semi che non danno vita a semi significa consegnare l'agricoltura alle multinazionali. Il Veneto deve difendere i suoi 350 prodotti tipici, l'Italia i suoi 4.700: non possiamo permetterci di perdere questa ricchezza. Quella degli Ogm è una partita cogente e non diciamo che dove sono autorizzati i coltivatori guadagnano di più perché è vero il contrario: fanno la fame". 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento