Verona, riqualificazione dell'ex Arsenale, Pd: "Dopo 4 anni ancora nulla di fatto"

Michele Bertucco ed Elisa La Paglia consiglieri del Partito Democratico veronese vanno all'attacco dell'amministrazione Tosi su tema delicato: la riqualificazione dell'ex Arsenale asburgico

Il piano di riqualificazione dell'ex Arsenale asburgico di Verona è fermo e i tanti progetti per l'area non sembra in fase di approvazione, tanto meno di avvio. Sull'annosa questione sono intervenuti in una nota stampa i consiglieri comunali del Partito Democratico veronese Michele Bertucco ed Elisa La Paglia:

Sta svanendo in una bolla di sapone anche il project sull'Arsenale, annunciato con gran fanfara da Tosi e dall'ex vicesindaco Giacino durante la campagna delle amministrative del 2012” interviene il capogruppo Pd Michele Bertucco. “Questo, assieme ad altri flop come il Piano degli interventi, la gestione dei palazzi storici, lo stesso traforo, ci parlano di un'amministrazione che da anni vive di illusioni. Gli accordi pubblico-privati, tanto sbandierati come la soluzione ad ogni problema, è roba seria che funziona soltanto se a monte c'è una idea e un progetto di città, cosa che non ritroviamo nel programma e nelle dichiarazioni degli attuali amministratori. Chiediamo lo sblocco dei soldi per l'Arsenale che il Comune tiene in cassa, necessari a frenare il degrado del monumento”.

“La politica del doppio forno fatta da Tosi nei confronti del Pd è quanto di più cinico e calcolatore si possa immaginare” attacca la consigliera Elisa La Paglia. “Davanti al segretario nazionale del Pd Matteo Renzi, Tosi si sbraccia perché l'Italia ha bisogno di riforme, mentre a livello locale rifugge ogni confronto. Con l'allora assessore Casali, sull'Arsenale avevamo chiesto un tavolo tecnico dal quale sarebbe potuta uscire qualche proposta utile a superare l'attuale impasse. Dopo tanto parlare, infatti, manca qualsiasi forma di analisi strategica sullo sviluppo culturale della città e di quel sito. Un enorme opportunità di internazionalizzazione, di allargamento del centro storico turisticamente rilevante, di incubatore culturale, di parco urbano, tutto lasciato all'abbandono."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Auto si schianta contro un tir sulla A22: perde la vita un uomo di 53 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento