Tensione alla Lega, ci sarà l’accordo? Tosi non demorde. “Mi faccio una lista mia”

Si teme la frattura definitiva tra la direzione federale del partito e il sindaco veronese. Oltre al Consiglio della Liga veneta, presto un vertice a tre per trovare una soluzione. Coletto: "Si troverà".

Difficile risanare la frattura all’interno della Lega Nord dopo che Tosi ha annunciato al leader leghista Matteo Salvini la ferma volontà di proporre una lista diversa da Zaia alle elezioni regionali. Due saranno le occasioni per trovare un accordo: il Consiglio nazionale della Liga veneta e il vertice a tre di lunedì tra Tosi, Salvini e Zaia.

Tosi non vuole demordere e per rilanciare la sua strategia, volta a eludere il controllo federale del partito come si legge sulle pagine de L’Arena, potrebbe candidarsi lui stesso a presidente di liste civiche e movimenti moderati. Lasciare che la decisione dei candidati alle elezioni regionali del Veneto spetti alla direzione di Milano è, secondo il sindaco, deleteria.

Se passasse la proposta di legge avanzata dai consiglieri regionali del Gruppo Misto che prevede il ballottaggio tra i due candidati che hanno ricevuto più voti, la contrapposizione Tosi-Zaia potrebbe andare a favore del primo che si presenterebbe con una sua lista a capo di gruppi moderati come Ncd-Udc e andrebbe infine a confrontarsi con Alessandra Moretti del Pd.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il rischio di rottura tra Tosi e la Lega è molto elevato ma l’assessore regionale alla sanità, il leghista Luca Coletto, nega queste fosche prospettive con la certezza che le parti in gioco troveranno un accordo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nel Veronese le persone "positive" sfiorano le 1800 unità

  • A Verona 5 nuovi morti positivi al coronavirus: crescono a 514 i ricoveri, di cui 103 in intensiva 

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus a Verona: toccata quota 100 ricoveri in intensiva

  • «Focolaio di Coronavirus nel carcere di Verona: una quindicina di agenti positivi»

  • In Veneto 125 minorenni positivi al coronavirus, 18 sono veronesi

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus in Borgo Roma: calo ricoveri in intensiva nel Veronese

Torna su
VeronaSera è in caricamento