Toninelli e l'A22, Rotta: «Mostra di essere un ministro a sua insaputa»

«Il povero Toninelli è costretto a rettificare in continuazione le sue note, cercando di rimediare a gaffes inaccettabili per un ministro», è il commento dell'esponente veronese del PD dopo le parole del pentastellato, arrivate in seguito ai disagi che si sono verificati nel weekend

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Il povero Toninelli è costretto a rettificare in continuazione le sue note, cercando di rimediare a gaffes inaccettabili per un ministro. È evidente che parli di cose che non conosce, probabilmente imbeccato della Casaleggio e associati.

Questo il commento di Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico, in merito alle dichiarazioni rilasciate dal Ministro delle Infrastrutture sui disagi vissuti sulla A22 nel corso del fine settimana. Toninelli infatti aveva annunciato "un'ispezione", per verificare che il concessionario avesse garantito "adeguatamente" la sicurezza, e il "ritorno a una gestione totalmente pubblica e più conveniente", visto che questa è scaduta e deve essere rinnovata. Ma dopo l'intervento di Michaela Bianfofiore, esponente di Forza Italia, che ha "ricordato" al Ministro come la A22 fosse già per più dell'80% pubblica, è arrivato anche quello della democratica veronese. 

Non solo l’Autostrada del Brennero è già pubblica, ma Delrio, da ministro vero delle infrastrutture, già nel 2016 aveva siglato un protocollo d'intesa per definire i termini per il passaggio della concessione della tratta autostradale affidate ad Autobrennero Spa a società interamente pubbliche. Un patto tra il Ministero e gli Enti territoriali - spiega la deputata Dem - firmato dalle 16 amministrazioni pubbliche socie dell'attuale gestione, in cui si stabiliva che parte dell’introito dello Stato derivante dalla concessione sarebbe stato utilizzato per il completamento del corridoio ferroviario attraversante il Brennero.

Un ministro delle Infrastrutture dovrebbe rispondere ai cittadini e avviare percorsi condivisi con le pubbliche amministrazioni coinvolte, invece di fare propaganda per cercare di mascherare le inettitudini del proprio governo. Purtroppo - conclude Rotta - Toninelli ogni giorno mostra di essere un ministro a sua insaputa, e a pagare sono gli italiani.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Attualità

    Grande Fratello, il veronese Daniele Dal Moro da aspirante diventa concorrente

  • Cronaca

    Evasione fiscale e bancarotta, 2 imprenditori in manette: perquisizioni nel Veronese

  • Green

    L'inquinamento da plastica del Canal Bianco in un video di Greenpeace

  • Attualità

    Sorrisi e spensieratezza in pediatria per la visita dei vigili del fuoco

Torna su
VeronaSera è in caricamento