Lo Stadio non è un quartiere per famiglie, la denuncia del Pd: "Degrado e senza servizi"

Duro atto di accusa da parte dei consiglieri Benini e Olivieri che fanno appello al nuovo sindaco Sboarina: "Lo Stadio non è un quartiere per famiglie, serve un piano per la riqualificazione di quest'area. Negli ultimi anni questo quartiere sta diventando invivibile"

«Lo Stadio non è un quartiere per famiglie. Serve un piano per la riqualificazione di quest'area». La denuncia arriva dal Consigliere di Circoscrizione Pd Riccardo Olivieri assieme al consigliere comunale Pd Federico Benini. «Negli ultimi anni questo quartiere sta diventando sempre più invivibile: fra i problemi legati alle tifoserie che ogni fine settimana invadono di auto e sporcizia le vie del rione, molti marciapiedi e strade in dissesto, la mancanza di parchi pubblici attrezzati per anziani e bambini e la speculazione edilizia degli ultimi decenni, lo Stadio non è più una zona attrattiva per mettere su famiglia».

«Viale Palladio, via Fattori, via Cristofoli per il tratto che va da via Da Vinci a via Pascoli: sono in effetti molte le vie in cui andrebbero sistemati i marciapiedi. Per la maggior parte di questi servirebbe una completa nuova asfaltatura. A tal fine in sede di programmazione annuale in Circoscrizione, - afferma Olivieri - segnalerò con particolare attenzione queste strade tenendo conto sopratutto di creare nuovi abbassamenti permettendo così anche ai soggetti più fragili di potersi muovere con tranquillità».

Il consigliere Benini invece fa notare come questo quartiere da tempo sopporti il peso di avere al suo interno una struttura come lo stadio Bentegodi senza però aver mai ricevuto in cambio investimenti sul territorio e ricorda: «Negli anni passati come Consigliere di Circoscrizione ho contribuito alla riqualificazione di via Frà Giocondo. Ma sono consapevole che le vie da sistemare sono molte: una fra tutte via Negrelli».

I due esponenti del Partito Democratico inoltre ricordano che in questa zona mancano punti di ritrovo per la cittadinanza che ad eccezione della sala civica di via Brunelleschi non ha a disposizione luoghi di confronto soprattutto all'aperto. Una soluzione secondo Benini e Olivieri potrebbe essere quella di fare un parco nella vicina Spianà: proposta che il Circolo del PD della Terza Circoscrizione porta avanti da anni. «Siamo certi che questa Amministrazione voglia ascoltare le richieste dei cittadini dello Stadio. Confidiamo soprattutto nel Sindaco - concludono i Consiglieri - visto anche il suo forte attaccamento al gioco del pallone che lo porta nel quartiere almeno due volte al mese».

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Kentucky Fried Chicken raddoppia a Verona, nuova apertura in Corso Milano

  • Must have moda estate 2019: i consigli dell'esperto

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

I più letti della settimana

  • Strano viavai da un bar, scatta il blitz: trovata della cocaina, 46enne arrestata

  • Dopo Israele e Regno Unito, Gardaland mette nel mirino il mercato cinese

  • Si guasta l'auto e viene investito: un morto e un ferito a Verona dopo l'incidente sulla T4-T9

  • Shopping a prezzi ribassati, arrivano i saldi estivi: quando iniziano a Verona e consigli utili

  • In Veneto ci sono 73.812 inadempienti all'obbligo vaccinale, Burioni: «Terrorizzante»

  • Morfina ad un neonato, l'imputata: «Mi è stato chiesto di prendermi la colpa»

Torna su
VeronaSera è in caricamento