Bacio gay in programma su Raiuno, il Popolo della Famiglia Veneto invoca la censura

«Chiediamo che sia rimosso dalla programmazione del prossimo 4 gennaio - spiega il Pdf in una nota ufficiale - un film di prima serata su Raiuno con lungo e insistito bacio tra uomini»

Alcuni rappresentanti del Popolo della Famiglia con al centro l'ex candidato sindaco a Verona Filippo Grigolini e sulla destra uno dei fondatori del movimento politico Mario Adinolfi

Il Coordinamento Regionale Veneto de Il Popolo della Famiglia si è rivolto con un appello ufficiale al presidente della Rai Marcello Foa: «Chiediamo che sia rimosso dalla programmazione del prossimo 4 gennaio un film di prima serata su Raiuno con lungo e insistito bacio tra uomini».

Il film finito nel mirino del Pdf, non nuovo a prese di posizione similari (basti ricordare in terra veronese gli appelli contro l'inizitaiva "Biblioteca viviente" durante il Tocatì di due anni fa, o le polemiche suscitate e poi smentite per il prossimo concerto di Elton John in Arena), si intitola Wine to Love ed è diretto dall'italiano Domenico Fortunato, al debutto dietro la macchina da presa. Tra i protagonisti vi è anche la splendida Ornella Muti, e il passaggio programmato su Raiuno questa sera segnerebbe pure il suo ritorno in televisione.

Ma la bellezza di Ornella Muti non pare aver il potere di dissuadere le mire censorie di Mario Adinolfi, presidente nazionale del Popolo della Famiglia, il quale si è rivolto direttamente al presidente della Rai Marcello Foa con toni molto aspri: «Questa è la Rai del cambiamento 2019? Quella in cui le porcherie si spostano da Raitre a Raiuno in prima serata? Non siamo sessuofobici ma come Popolo della Famiglia crediamo che la bellezza del sesso viva di intimità, pudore, nascondimento persino. E soprattutto non vogliamo essere costretti dalla tv a imbatterci in temi delicati per i nostri bimbi, - ha quindi concluso Adinolfi - che necessitano i tempi e i modi che ogni famiglia ritiene di dover adottare, senza farseli dettare dalle marchette tra Rai Cinema e la nota lobby».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento