Polo unico del Garda, per Sandri "un tiro alla fune"

Secondo l'assessore regionale alla Sanit i sindaci non hanno le idee chiare

Polo unico del Garda, per Sandri "un tiro alla fune"
“La nuova ipotesi di polo ospedaliero unico proposta oggi sulla stampa da alcuni sindaci dell’area del Garda-Baldo dimostra che, all’interno della Conferenza dei Sindaci dell’Ulss 22, ci sono ancora poca chiarezza e posizioni molto diverse su questa prospettiva. La mia disponibilità a iniziare a parlarne non deve essere interpretata come disponibilità a partecipare ad una sorta di tiro alla fune tra diverse aree geografiche, tanto sterile quanto improduttivo”. Lo ha detto oggi l’assessore regionale alla Sanità Sandro Sandri, commentando la proposta lanciata da alcuni sindaci dei Distretti 1 e 2 dell’Ulss 22 di Bussolengo.

“Ribadisco – aggiunge Sandri – che ogni ipotesi di polo unico va affrontata con raziocinio, a partire dalla consapevolezza che si tratterebbe di una prospettiva a lungo termine, non meno di 10-15 anni, con un lungo iter amministrativo a cominciare dalla modifica della programmazione regionale e dalla definizione degli strumenti urbanistici locali, e con la necessità di reperire ingenti finanziamenti, cosa mai facile”. Nello specifico caso dell’Ulss 22, nella quale le proposte avanzate sono già due (un polo del Sudovest e oggi quello del “Garda-Baldo”), Sandri sottolinea che “è prima di tutto necessario che la Conferenza dei Sindaci faccia chiarezza al suo interno su molte questioni, a cominciare da un’ipotetica collocazione dell’ipotetica nuova struttura. Fatto questo – conclude Sandri – la mia disponibilità a sedermi ad un tavolo ci sarà, purchè si tratti di iniziare un ragionamento improntato prima di tutto al raziocinio ed al realismo, e nel concetto di raziocinio e realismo non possono certo rientrare proposte estemporanee veicolate a mezzo stampa”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Spende 9 mila euro per un depuratore per la casa: «Non serve, l'acqua è già potabile»

  • Inganna parroco della Lessinia per ricattarlo, coppia di 20enni arrestata

  • Coronavirus: tre i nuovi casi positivi in Veneto e due i morti, un decesso è a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento