Verso le elezioni regionali, la veronese Orietta Salemi passa a "Civica per il Veneto"

«Ho deciso di entrare nel gruppo "Civica per il Veneto" - afferma la consigliera Orietta Salemi - condividendone la sensibilità a orientare le scelte sulla base della concretezza»

La consigliera regionale veronese Orietta Salemi

«Mi congratulo e esprimo la massima soddisfazione per la scelta effettuata dalla consigliera regionale Orietta Salemi, di aderire al gruppo consigliare "Civica per il Veneto" la formazione che presiedo come capogruppo e che ho ideato due anni e mezzo fa nel luglio del 2017». A d affermarlo è Franco Ferrari consigliere regionale e capogruppo della formazione politica che ora in consiglio regionale ora conterà tre consiglieri.

«La lista "Civica per il Veneto" ha lavorato in questi anni - spiega Ferrari - ascoltando le istanze del territorio e trovando soluzioni anche insieme alle istituzioni regionali per risolvere i problemi dei cittadini su importanti temi come la sanità, il lavoro le opere pubbliche la sicurezza. Si tratta di un modo di fare e sentire il territorio, che è proprio anche della consigliera Orietta Salemi e che per questo ha deciso di aderire nei giorni scorsi al nostro gruppo un gruppo, che fa della soluzione concreta dei problemi e dell'indipendenza dalle segreterie dei partiti e dagli schieramenti, un punto di forza apprezzato dai cittadini».

«Mi auguro - continua Ferrari - che questo sia l'inizio di un sodalizio politico di lungo periodo che ci porterà insieme a Orietta Salemi, a condurre battaglie politiche per risolvere senza chiacchiere, e in modo concreto, i problemi dei cittadini e dei territori di appartenenza». 

La consigliera Orietta Salemi spiega i motivi della sua scelta: «Ho deciso di entrare nel gruppo "Civica per il Veneto" - afferma Orietta Salemi - condividendone la sensibilità a orientare le scelte sulla base della concretezza e di una modalità di azione libera da qualsiasi soluzione precostituita. Sono per una politica che fa della moderazione e della ricerca di mediazione, un proprio punto di forza e non di debolezza». "Civica per il Veneto" in Consiglio Regionale del Veneto ora conta così tre consiglieri: il capogruppo Franco Ferrari, la consigliera vicentina Cristina Guarda e la consigliera Orietta Salemi, veronese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Auto si schianta contro un tir sulla A22: perde la vita un uomo di 53 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento