​Bus turistici a Verona, cambiano le tariffe. Zanotto: «Incentiviamo permanenza lunga»

L'idea guida che ha portato a realizzare la nuova tariffazione è quella di favorire le attività ricettive, a cominciare dai ristoratori del centro storico di Verona

Bus turistici parcheggiati

Importanti agevolazioni per i bus turistici che entrano in città. L’Amministrazione ha infatti introdotto nuove tariffe per l’accesso alla Ztl-Bus, che vanno nella direzione di incentivare la permanenza dei turisti a Verona e, nel contempo, di favorire le attività ricettive, a cominciare dai ristoratori del centro. La nuova tariffazione va incontro anche alle richieste delle associazioni di categoria, prime tra tutte Confcommercio e Confindustria, che chiedevano un adeguamento del piano tariffario a vantaggio del comparto turistico legato all’arrivo di turisti da fuori città.

Le principali novità

Tra le novità più significative, vi è l’introduzione del ticket serale, che permetterà ai bus turistici di entrare in città dalle 18 alle 2 del giorno dopo a soli 40 euro (anziché 150 euro per tutto il giorno). Un modo per invogliare i tour operator a portare i turisti in città per il momento dell’aperitivo e della cena, a beneficio dei numerosi locali presenti in centro.

Agevolazioni specifiche vengono allargate a tutto il territorio della provincia, per un concetto di promozione turistica che viene esteso oltre i confini del Comune. Pagano infatti solo 40 euro di ingresso nella Ztl-Bus i bus turistici che trasportano comitive di residenti nella provincia di Verona, ad esempio un gruppo di persone che deve partecipare ad una festa o una cerimonia in città; 65 euro è invece la tariffa per i bus che trasportano in città gli ospiti di alberghi che si trovano in provincia.

Benefici sul costo del ticket anche per chi si reca agli spettacoli del Teatro Filarmonico e del festival lirico. Per questo tipo di turisti, infatti, la tariffa prevista per i bus che entrano in città sarebbe di 30 euro. Un correttivo importante, se si pensa che la tariffa in alta stagione sarebbe di 150 euro, prevista proprio per incentivare l’intera stagione artistica della Fondazione Arena, la cui attività ha importanti ricadute sull’indotto cittadino. Inoltre, per incentivare pernottamenti di più giorni, è stata introdotta anche la tariffa di 40 euro per i bus che trasportano turisti ospiti delle strutture alberghiere cittadine, nei giorni diversi da quelli di arrivo e partenza.

L'Ass. Zanotto: «Incentivi per chi vuol fermarsi a lungo»

«Questa tariffazione permette ai tour operator di avere molte più opzioni da proporre ai propri clienti, con incentivi per chi vuole fermarsi più giorni in città ma anche per arriva a Verona dalla provincia. - ha detto l’assessore alla Viabilità e Traffico Luca Zanotto - Venite a Verona in bus può costare meno che in macchina e non c’è nessun problema di parcheggio. Abbiamo riservato un occhio di riguardo all’attività della Fondazione Arena, ma credo che anche i gli esercenti e i commercianti possano dirsi contenti di questi correttivi. Il ticket speciale per la fascia serale è stato pensato proprio per permettere ad un maggior numero di turisti di cenare a Verona e di visitarne le bellezze anche dopo il tramonto».

Le nuove tariffe in dettaglio

Pagano 40 euro: bus turistici che trasportano turisti ospiti delle strutture alberghiere cittadine, nei giorni diversi da quello di arrivo e partenza; bus turistici con entrata nella Ztl –Bus dopo le ore 18 ed uscita entro le 2 del giorno successivo (ticket serale); bus turistici che trasportano comitive di residenti nella provincia di Verona.

Costa 30 euro il permesso rilasciato prima dell’ingresso nella Ztl-Bus ai bus turistici diretti al Teatro Filarmonici per gli spettacoli della stagione artistica promossi da Fondazione Arena, con entrata nella Ztl-Bus entro le due ore precedenti l’inizio della rappresentazione e con l’obbligo di esporre la prenotazione dei posti per lo spettacolo, con validità del ticket fino al termine dello spettacolo.

È di 65 euro la tariffa per il permesso rilasciato prima dell’ingresso nella Ztl-Bus agli autobus che trasportano turisti ospiti di strutture alberghiere situate in provincia di Verona.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • Rapina finita nel sangue: chiude il centro del paese per ricostruire l'omicidio

  • McDonald’s: apre il ristorante di Bussolengo

  • Tamponamento tra auto e tir, sei feriti: uno è grave. Coinvolti due bambini

Torna su
VeronaSera è in caricamento