La squadra che guiderà il PD provinciale di Verona con Maurizio Facincani

Il nuovo segretario: «Le nostre priorità saranno rivolte alle politiche per il lavoro, alle politiche di sostegno per chi non ce la fa, al contrasto delle idee razziste e xenofobe che stanno imbarbarendo la convivenza civile»

(Fonte foto: Facebook - PD Verona)

Ad un mese dall'annuncio della candidatura unitaria di Maurizio Facincani a nuovo segretario provinciale del Partito Democratico di Verona e a dieci giorni dalla fine dei congressi dei circoli territoriali, il PD veronese ha completato la squadra incaricata di guidare il partito a livello locale ed è pronto ad affrontare le prime sfide dei prossimi mesi: elezioni amministrative ed europee.

A fianco del nuovo segretario provinciale Maurizio Facincani, nel ruolo di vice-segretario, ci sarà Giacomo Tomezzoli, già consigliere comunale di Peschiera del Garda. Giuseppe Mazza è il nuovo segretario organizzativo. Ex consigliere provinciale e attuale segretario del secondo circolo PD, a lui il compito di predisporre le primarie del 3 marzo. Impegnativo banco di prova anche per il nuovo responsabile degli enti locali, Fabio Segattini, per tre volte consigliere comunale di Verona, che dovrà occuparsi dei comuni scaligeri che andranno al voto il prossimo 26 maggio. L'ex assessore del Comune di San Giovanni Lupatoto Marco Taietta è il nuovo tesoriere. E completano la segreteria provinciale Luisa Caregaro, Gianfranco Falduto, Alfredo Forlin, Stefano Montresor, Davide Padovani, Federico Righetti e Vera Scola. Presidente dell'assemblea provinciale è Isabella Roveroni, docente, già assessore alla cultura del Comune di Villafranca dove attualmente è consigliere comunale. È stata eletta, infine, anche la direzione provinciale, di cui fanno parte 37 persone espressione delle realtà territoriali.

Come avevo annunciato - ha dichiarato il segretario provinciale Maurizio Facincani - la mia non è una segreteria larga, ma è fondata su competenze specifiche e dovrà puntare al coinvolgimento degli iscritti con periodiche verifiche dell'efficacia della nostra azione. Le nostre priorità saranno rivolte alle politiche per il lavoro, alle politiche di sostegno per chi non ce la fa, al contrasto delle idee razziste e xenofobe che stanno imbarbarendo la convivenza civile.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

  • La donna non cede al ricatto e lui pubblica sui social le sue immagini "hot"

  • Crisi (congelata) di governo, Tosi: «Salvini è una trottola impazzita, fa solo propaganda»

Torna su
VeronaSera è in caricamento