Liste d'attesa nella Ulss 9, PD: «Serve una verifica dell'assessore Lanzarin»

Le consigliere regionali veronesi Orietta Salemi e Anna Maria Bigon: «C'è chi lamenta l'impossibilità di prenotare tramite il Cup. Occorre capire se l'Ulss unica riesce a dare risposte omogenee su tutto il territorio»

(Foto di repertorio)

Abbiamo chiesto all'assessore regionale alla sanità Manuela Lanzarin di effettuare una verifica e abbiamo avuto il suo impegno che si attiverà quanto prima.

Le consigliere regionali veronesi del Partito Democratico Orietta Salemi e Anna Maria Bigon hanno accolto le istanze del comitato in difesa dell'ospedale Fracastoro di San Bonifacio. Il comitato cittadino aveva richiesto maggiore trasparenza sulle liste d'attesa per gli esami e le visite specialistiche nell'Ulss 9 Scaligera. «La replica della direzione generale, secondo cui i tempi vengono rispettati nel 94% dei casi, non soddisfa la persistente dichiarazione di disfunzioni segnalate in tutti i distretti della Ulss», hanno commentato Salemi e Bigon, che richiedono un riscontro documentato «per fugare ogni dubbio sull'oggettività del disagio che sembra vada oltre la semplice percezione vissuta dagli utenti».

C'è chi lamenta l'impossibilità di prenotare tramite il Cup, o perché irraggiungibile o perché viene riferito che le liste sono chiuse - hanno specificato le due consigliere PD - Occorre capire se l'Ulss unica riesce a dare risposte omogenee su tutto il territorio. I cittadini di tutti i distretti denunciano disservizi o quanto meno un malfunzionamento del centro di prenotazione che va oltre il fisiologico tempo di galleggiamento, l'attesa di quattro giorni prevista per ricollocare la prenotazione della visita. Per questo chiediamo di intervenire subito, per evitare che la situazione vada fuori controllo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento