Elezioni e centrodestra. Lega Nord parla di sicurezza, Bisinella di flat tax

Ogni partito della coalizione organizza incontri in cui presenta il proprio programma, correndo però il rischio di risultare un'orchestra in cui ognuno suona il suo strumento senza trovare l'armonia

L'incontro della Lega Nord a San Bonifacio

Ognuno per conto suo per prendere più voti con il proporzionale, anche se nei collegi uninominali si presentano tutti uniti. È la coalizione di centrodestra che in questa campagna elettorale in vista del voto del 4 marzo ogni giorno non perde occasione per rimarcare le differenze, anche programmatiche, delle forze che la compongono, ribadendo però la volontà di essere uniti e di correre per governare assieme.

Il risultato è una campagna elettorale polifonica, per usare un'eufemismo, in cui ogni forza politica della coalizione di centrodestra suona il suo strumento, ma all'orecchio dell'elettore indeciso pare che ancora non siano arrivate note di armonia. In ogni caso, i candidati veronesi di centrodestra fanno il loro dovere e cercano di portare voti al proprio partito organizzando incontri pubblici sul territorio.

È quello che hanno fatto i candidati della Lega Nord che nella sala civica di San Bonifacio hanno incontrato i cittadini per parlare di sicurezza e autonomia. "Il nostro è un programma elettorale semplice, con punti normali - ha detto il candidato Paolo Paternoster - Certezza della pena, da scontare nel Paese di origine, legittima difesa, punizione per il ladro e non per la vittima".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E allo stesso modo è impegnata la candidata di Noi con l'Italia-Udc Patrizia Bisinella che parteciperà a diversi incontri su integrazione europea e riforma fiscale. Patrizia Bisinella sarà relatrice alla presentazione del libro "Come Fratelli: la fratellanza italo-romena a dieci anni dall'adesione all’Unione Europea" di Marian Mocanu e Irina Niculescu. Presentazione che si terrà all'Accademia di Romania, a Roma, domani 22 febbraio alle 14.30. Ma intanto stasera, 21 febbraio, alle 20.30 al Teatro SS. Trinità di Verona, Patrizia Bisinella ed Enrico Zanetti parleranno di flat tax. "Il nostro è un programma concreto, di buon senso - ha sottolineato Bisinella - che non mette a rischio i conti pubblici e coglie appieno la ripresa economica in atto in Europa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento