Filobus, lavori in settima circoscrizione. PD: «Residenti poco informati»

Il cantiere in zona Madonna di Campagna creerà disagi ai cittadini, come la deviazione del bus 12 su via dei Sogari. Pozzerle: «Tutto il quartiere viene lasciato senza servizio pubblico»

Tracciato del filobus

Ancora una volta si è persa l'occasione per dare preventiva informazione e per trovare adeguate soluzioni per ridurre il disagio di lavori ormai non rimandabili.

Il consigliere del Partito Democratico in settima circoscrizione Carlo Pozzerle, insieme a tutto il gruppo PD della circoscrizione, è critico sulla scarsa comunicazione data per il cantiere del filobus che dovrebbe partire oggi, 3 giugno, nel quartiere di Madonna di Campagna. Lavori che ovviamente creeranno disagi per i residenti e per chi ha un'attività economica, i quali non sarebbero stati adeguatamente informati, secondo il PD.
Il disagio più grave è la modifica del tracciato del bus 12 che sarà deviato su via dei Sogari e farà capolinea in piazza Madonna di Campagna. «Così tutto il quartiere viene lasciato senza servizio pubblico - scrive Pezzerle - Poco importa se per oltre un chilometro cittadini, aziende e strutture sportive rimarranno senza bus. La modifica della viabilità è stata poi attuata senza alcun preavviso. I cittadini per informarsi devono leggere le ordinanze appese ai cartelli alla segnaletica verticale. Nell’incontro di alcuni mesi fa in circoscrizione con Amt avevamo chiesto un info-point per il tempo dei lavori, ma evidentemente si è ritenuta la richiesta non accoglibile, bisogna utilizzare i social o chiamare direttamente il numero del call center. La comunicazione ufficiale sul sito dell'azienda o del Comune dovrebbe essere puntuale e quotidianamente aggiornata, ma non pare sia il caso di Opera Filovia».

L'altro dubbio dei democratici della settima circoscrizione è la durata dei cambiamenti viabilistici di via dei Sogari.

Via dei Sogari è ritornata a doppio senso di marcia, con modifica della segnaletica orizzontale, è stata tolta la pista ciclabile e la sosta su un lato, ritornando al passato - conclude Pozzerle - Non è dato da sapere se questo doppio senso rimarrà anche a fine lavori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va in fiera a gustarsi un risotto. Al ritorno non trova più due portiere

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 20 al 22 settembre 2019

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • Sfonda la recinzione stradale con un camion e vola per 7 metri dal ponte di viale delle Nazioni

  • Capelli neri, occhi marrone, Mister Italia 2019 è Rudy El Kholti ed è di Zevio

  • Forti temporali attesi sul Veneto e scatta ancora lo "stato di attenzione"

Torna su
VeronaSera è in caricamento