Benini (PD): «Sporco e incuria nel portico di via Marin Faliero»

Il consigliere comunale di chiede: «Possibile che ci sia bisogno di fare una petizione anche per ottenere un minimo di igiene in un luogo pubblico frequentato quotidianamente da centinaia di persone?»

Sporco nel portico di via Marin Faliero

«Ragnatele che penzolano da lampade e soffitti, grate oscurate dalla sporcizia, aloni di bisogni corporali e cartacce ovunque». Così il consigliere comunale del Partito Democratico di Verona Federico Benini ha descritto il portico di via Marin Faliero, di proprietà di Agec; una struttura progettata e realizzata per essere una piazza commerciale del quartiere Saval. Nel complesso, infatti, ci sono le Poste, supermercati, bar, associazioni di quartiere, che rendono il centro molto frequentato.

È davvero un peccato vederlo abbandonato all'incuria - ha commentato Benini - Per questa ragione i cittadini si stanno mobilitando con segnalazioni ad Agec affinché intervenga con un programma di pulizia e igienizzazione più puntuali.
Ho provveduto personalmente a girare le segnalazioni al Comune, ma come al solito le risposte di questa amministrazione comunale sono lente ad arrivare.
Possibile che ci sia bisogno di fare una petizione anche per ottenere un minimo di igiene in un luogo pubblico frequentato quotidianamente da centinaia di persone? Chiediamo che chi di dovere si mobiliti in tempi brevi per ripristinare lo stato di pulizia e igiene ottimali per questo luogo.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

  • Tatuaggi intelligenti: una nuova tecnologia per monitorare la salute

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento