Elezioni 2018, esulta Sboarina: "La città di Verona oggi è ancora più forte"

Il sindaco del capoluogo scaligero ha commentato con favore la tornata elettorale del 4 marzo: "Lo scenario di governo è ancora tutto da scrivere, ma il mio auspicio è naturalmente quello di vedere la nostra coalizione a palazzo Chigi"

I veronesi hanno dimostrato un deciso consenso ai tre partiti di centrodestra che sostengono la mia amministrazione. È stato un grande risultato elettorale per la nostra coalizione, la città di Verona oggi è ancora più forte. Di questo ringrazio i tre partiti alleati, sia per la bella campagna elettorale che hanno fatto sia per la capacità di intercettare i bisogni dei veronesi senza scendere mai in polemica. È un grande risultato a livello nazionale ma soprattutto nel nord Italia, nel Veneto e in città.

Si è espresso così il sindaco di Verona, Federico Sboarina, all'indomani della tornata elettorale che visto gli italiani esprimere la propria preferenza per la composizione del nuovo Governo. Una giornata che ha visto il crollo del Partito Democratico e della coalizione di centrosinistra, con il centrodestra in risalita, guidato dall'exploit della Lega Nord, e il Movimento 5 Stele che a livello locale si è affermato come secondo partito, dominando invece la scena nazionale. 

Faccio i complimenti a coloro che siedono con me in giunta e in Consiglio comunale che sono stati eletti. Sono stati bravi e adesso li aspetta un importante lavoro a Roma, per la nostra nazione ma anche per la nostra città. Avere a Roma un gruppo così ben nutrito di rappresentanti è per un sindaco una bella sponda. Nei prossimi giorni parlerò con loro ma so già che verranno condivise le migliori scelte per la nostra città. La mia giunta e il mio Consiglio sono oggi ancora più motivati, forti di una bella legittimazione popolare che viaggia in percentuali ben sopra al dato nazionale. Ringrazio gli elettori veronesi che hanno creduto in noi, non li deluderemo ma allo stesso tempo non dimentichiamo gli altri perché ricordo che la mia elezione è stata frutto anche di un bel risultato della mia lista civica.

Lo scenario di governo è ancora tutto da scrivere, ma il mio auspicio è naturalmente quello di vedere la nostra coalizione a palazzo Chigi. Si realizzerebbe così la filiera Roma-Venezia-Verona per i tanti progetti ambiziosi che ho per la città. Dopo il già ottimo rapporto personale e amministrativo con il governatore Zaia, si aggiungerebbe l’altro tassello fondamentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento