Elezioni comunali, guida al voto disgiunto: cos'è e quando si realizza

Nelle città con più di 15mila abitanti si potrà dare la propria preferenza a un candidato sindaco e contemporaneamente, sulla stessa scheda, anche la preferenza a una lista che non sostiene quello stesso sindaco

Nelle votazioni per decidere sindaco e consiglio comunale delle città con più di 15mila abitanti è ammesso il voto disgiunto. Una o più liste presentano il suo candidato sindaco (un candidato può essere appoggiato da più liste). I voti possono essere due sulla stessa scheda: uno per la lista con l'eventuale preferenza di un nominativo, e uno per il candidato sindaco. In breve, il "voto disgiunto" si realizza quando l'elettore vota per una lista e contemporaneamente sul nome di un candidato sindaco diverso da quello che la stessa lista sostiene. I voti sono diversi, ma entrambi validi.

Saranno cinque le "combinazioni" possibili una volta nell'urna:

  • si potrà dare il proprio voto a un candidato sindaco senza scegliere la lista;
  • si potrà dare il proprio voto a una delle liste (senza barrare nessun altra casella il voto andrà automaticamente al sindaco sostenuto dalla lista);
  • si potrà dare il proprio voto a un candidato sindaco e a una delle liste che lo sostengono (il voto "congiunto");
  • si potrà dare il voto a un candidato sindaco e a una delle liste che NON lo sostengono (il voto "disgiunto");
  • e infine dare la propria preferenza a uno dei candidati in consiglio comunale, scrivendone nome e cognome sulla riga accanto al nome della lista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

  • Due semafori abbattuti da auto: sanzionati un uomo e neopatentata positiva all’etilometro

Torna su
VeronaSera è in caricamento