Rifiuti allo Stadio, Miglioranzi replica a Zavarise: "Non dà il buon esempio"

Il presidente Amia respinge le accuse rivolte dal presidente della 3° circoscrizione e da un gruppo di esponenti leghisti, i quali hanno denunciato un presunto stato di degrado e incuria nei pressi del parcheggio di via Sogare

"Informo il signor Zavarise che l’operazione Albania era stata giustamente decisa e condivisa con i vertici di Agsm quando alla guida di quest’ultima siedeva l’attuale segretario della Lega Nord Paolo Paternoster. Lo ricordi anche ai suoi amici di scorribanda con i quali ha inscenato la 'comparsata' allo stadio, in cerca forse di un po’ di visibilità e di qualche voto. Ricordo altresì a Zavarise & C. che il sottoscritto non gioca più a golf da 2 anni in quanto impegnato per ore e ore al giorno nel mio ufficio a svolgere con impegno, responsabilità e dedizione il mio ruolo di presidente dell’Amia".
 
Così il presidente della società di via Avesani, Andrea Miglioranzi, replica alle accuse rivolte da un gruppo di esponenti leghisti alla denuncia di un presunto stato di degrado e incuria nei pressi del parcheggio di via Sogare, in zona stadio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Dal momento che Zavarise parla di buoni esempi che tutti i cittadini dovrebbero seguire, lui è stesso è il primo a non dare il buon esempio. Premesso che i nostri uffici competenti, ovvero l’Urp, non hanno ricevuto nessuna segnalazione di sporcizia o degrado nelle zone interessate, se davvero Zavarise avesse voluto dare il buon esempio fornendo un servizio utile ai cittadini, avrebbe dovuto inoltrare eventuali segnalazioni di disservizio attraverso i canali istituzionali di Amia. La segnalazione sarebbe stata evasa immediatamente, come dimostrano le decine di interventi giornalieri dei nostri operatori – prosegue Miglioranzi –. Con questo atteggiamento Zavarise ha invece offeso e mancato di rispetto alle centinaia di operatori che tutti i giorni con sacrificio e impegno tengono pulita la nostra città. Invece di improvvisare inutili e folcloristici 'blitz' consiglio infine a Zavarise e ai suoi compagni di andare a leggere il recente dossier nazionale di Confartigianato pubblicato anche da Il Sole 24 Ore. Scoprirà che Verona risulta la città italiana con il più alto livello di gradimento da parte dei cittadini (71%) per pulizia, igiene urbana e decoro, in tutti i quartieri senza distinzione alcuna".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Dramma in Transpolesana nella notte: un uomo trovato morto dopo malore alla guida

  • Dolore a Pressana e Cologna per la morte di Arianna Fin, madre di due bimbe

  • Zoppicando attira l'attenzione dei carabinieri, aveva 19 dosi di eroina negli slip

  • Spende 9 mila euro per un depuratore per la casa: «Non serve, l'acqua è già potabile»

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

Torna su
VeronaSera è in caricamento