Economia e sicurezza. Bisinella: "Nessuno si deve più sentire insicuro"

La candidata sindaco ha presentato le sue proposte per il mondo imprenditoriale e per la sicurezza dei cittadini, in continuità con l'amministrazione uscente

Patrizia Bisinella (Foto Facebook)

Investimenti e sviluppo economico di Verona sono stati gli argomenti di un incontro organizzato dalle associazioni culturali Neocon e Noi per Verona a sostegno della candidata sindaco Patrizia Bisinella. Gli ospiti erano l'ex ministro Antonio Marzano, Simone Crolla, consigliere delegato dell'American Chamber of Commerce in Italy, il vicepresidente della commissione bilancio alla Camera Alberto Giorgetti e il vicepresidente del consiglio regionale del Veneto, Massimo Giorgetti.

Ad una platea di imprenditori, Alberto Giorgetti ha affermato che "quanto affidabile è stato il governo della città da parte di Flavio Tosi negli ultimi 10 anni, altrettanta stabilità avrà sicuramente l'amministrazione Bisinella, la cui competenza e preparazione sono garanzia di una rete istituzionale forte, fondamentale per lo sviluppo della città". Chiamata in causa, Bisinella ha ribadito i suoi impegni: "Proseguire in un percorso di crescita nato 10 anni fa e che ci sta portando lontano. Interventi strutturali, insediamenti imprenditoriali, uno sguardo al futuro hanno consentito a Verona di fare un salto in avanti importante in termini di sviluppo ed occupazione dal quale non faremo un solo passo indietro. Dove ci sono investimenti importanti si creano occasioni di crescita e di lavoro per tutti e siamo assolutamente consapevoli di quanto un tessuto sociale così florido sia fondamentale nell'attrarre nuovi investimenti. Verona sarà sempre più attrattiva per il dinamismo delle sue imprese, per il suo tasso di internazionalizzazione, per la qualità dei suoi lavoratori, per il livello scolastico ed universitario, e per la qualità della vita".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Continuare il lavoro fatto sull'economia, ma anche quello sulla sicurezza. "Il mio impegno è volto a far sì che a Verona nessuno si senta mai più insicuro a casa propria", ha dichiarato la candidata sindaco Bisinella presentando una proposta che vorrebbe realizzare subito una volta eletta. Con lei l'ha illustrata il presidente di Agsm Fabio Venturi. "Il servizio di videosorveglianza attivo in città è molto utile, ma non basta ad arginare il fenomeno dei furti in appartamento - ha detto Venturi - Con la nostra proposta ogni condominio di Verona potrà decidere di installare una telecamera a controllo delle parti comuni ad un costo veramente irrisorio. Abbiamo elaborato un piano che prevede l'installazione di una o due telecamere per condominio a cifre che variano da un canone mensile variabile da 3 a 10 euro a seconda del numero e della tipologia di tecnologia installata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus in Germania, la testimonianza di un veronese: «Niente quarantena e allarmismo in TV»

  • «A Verona 140 mila quintali di fragole da raccogliere: servono 3 mila lavoratori»

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

Torna su
VeronaSera è in caricamento