Minerbe al voto. Dall'opposizione Federico Chiavegato non si ricandida

Il segretario locale della Lega Nord non si ripresenterà per motivi personali, ma si mette a disposizione. Alla contesa elettorale non mancherà invece Giovanni Pesenato

Pesenato sì, Chiavegato no. Alle prossime elezioni amministrative di Minerbe non ci saranno tutti e due gli sfidanti che nel 2011 non riuscirono ad avere la meglio sul sindaco uscente Carlo Guarise. Ora anche il suo secondo mandato sta scadendo e chi è stato all'opposizione per cinque anni vuole ora proporsi per guidare il comune del Basso Veronese.

MINERBE-Voto-2011-2

Al sito internet www.guidaalvoto.itGiovanni Pesenato ha dichiarato di voler esserci alla prossima competizione elettorale: "con l’obiettivo di rilanciare l’azione amministrativa e risolvere le problematiche più urgenti dando priorità alle esigenze quotidiani dei miei concittadini". E nonostante fosse in minoranza, Pesenato si ritiene soddisfatto per alcuni successi: "Le iniziative relative alla borsa di studio per gli studenti meritevoli, oltre alle mozioni sulla sicurezza e a tutte quelle istanze legate ai disagi lamentati dai cittadini".

Minerbe-Giovanni-Pesenato-2

Problemi personali invece per Federico Chiavegato che non si ricandiderà, ma si metterà a disposizione del candidato sindaco della Lega Nord, partito di cui Chiavegato e segretario comunale. Il rimpianto di Chiavegato è quello di non aver potuto fare di più: "Un consigliere di minoranza ha un campo d'azione ristretto", ha dichiarato.

Minerbe-Affluenza-2

Nella storia recente dell'affluenza elettorale del Comune di Minerbe, analizzata da www.guidaalvoto.it, la soglia dell'80% è stata superata esclusivamente dalle consultazioni Politiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Senza cinture al momento dello scontro: grave la bimba, indagata la madre

Torna su
VeronaSera è in caricamento